Piazza Gorani, il nuovo cuore pulsante del distretto 5VIE
Spazio Garage Sanremo
Il progetto Vaso Naso di Matteo Cibic
La designer olandese Sabine Marcelis
I progetti del designer norvegese Sigve Knutson
Milano Design Week

5VIE art+design, le novità della quarta edizione

Si prospetta un’edizione intensa per 5VIE art+design, che torna al Fuorisalone per il quarto anno consecutivo con un palinsesto di eventi sempre più internazionali distribuiti tra Via Santa Marta, Via Santa Maria Podone, Via Santa Maria Fulcorina, Via Bocchetto e Via del Bollo.

Una novità su tutte: Piazza Gorani diventa il nuovo cuore pulsante del distretto e si prepara ad accogliere il progetto FOYER GORANI a design curated Piazza for Creative minds dove saranno presentati, a cura di Federica Sala/PS, i progetti del norvegese Sigve Knutson, i lavori della designer olandese Sabine Marcelis e un tributo alla ricerca artistica della designer svedese Hilda Hellström, insieme alle ceramiche firmate da Matteo Cibic con il progetto in progress Vaso Naso.  

Spazio Sanremo, dopo aver ospitato Maarten Baas, Max Lamb e Raw Edges, farà da cornice al progetto di Desi Santiago realizzato per Cartier insieme a una piccola selezione di giovani designer.

Giunge al secondo capitolo la collettiva Ladies&Gentlemen, curata da PS con la galleria romana Secondome e coprodotta da 5VIE, che lo scorso anno ha aperto le porte della Casa dei Demoni in via Cesare Correnti. Quest’anno accoglierà la mostra The Classroom a cura di Paola Nicolin e coprodotta da 5VIE, che porterà in occasione di Miart un lavoro di lettura sull’artista americano Chris Burden ad opera degli artisti Piero Golia e Diego Perrone. Studio Ossidiana, fondato nel 2014 da Alessandra Covini e Tomas Dirrix, presenterà Petrified Carpets, un’installazione di elementi architettonici in calcestruzzo ispirata al giardino d’oriente, ospitata nel cortile del SIAM in via Santa Marta 18.

E poi torna Design Pride, la street parade di Seletti con l’associazione Wunderkammer e YOOX, pronta a percorrere le strade milanesi celebrando la creatività di designer e scuole di design internazionali. Mentre Palazzo Litta sarà animato dalla terza edizione di A Matter of Perception: Linking Minds, 
una collettiva che raduna alcuni dei maggiori esponenti del design internazionale.

5VIE presenta anche un interessante speciale dedicato al futuro del design svedese: al Teatro Arsenale con la mostra Armour Mon Amour del duo svedese Färg&Blanche, per poi proseguire attraverso la mostra dei laureati 2016 della Beckmans School of Design in Via Lanzone, passando per il progetto di librerie girevoli del duo femminile Folkform.

Il Padiglione Olandese ritorna per il secondo anno consecutivo a Palazzo Francesco Turati: con la curatela di Nicole Uniquole, i lavori di 34 designer olandesi sono accostati a 3 dipinti fiamminghi del Diciassettesimo secolo. Il design francese sarà invece rappresentato dall’Institut français Milano, dove VIA – Valorisation de l’Innovation dans l’Ameublement presenta la prima tappa della mostra itinerante No Taste for Bad Taste, una selezione di 40 opere presentate all'interno di 10 tende che simboleggiano i 10 valori del design francese.

Da non perdere ARTDESIGN @ Fuorisalone 2017 by Venice Design Week, in via Santa Marta 18: un’esposizione di lavori di creativi e aziende che coniuga arte e design. Tra i protagonisti, Patricia Urquiola, Studio Formafantasma, Damien Hirst, Vivienne Westwood, Christian LaCroix, Gareth Pugh e molti altri.

News
Il Serpentine Pavilion firmato Francis Kéré 
Products
I 60 anni della Superleggera di Gio Ponti
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne