Il nuovo Fixpencil Caran d’Ache firmato Mario Botta - Credits: Caran d’Ache
Milano Design Week

Caran d’Ache, il Fixpencil firmato Mario Botta

Alessandro Mitola

Fixpencil è uno strumento da disegno non convenzionale passato alla storia per la sua funzionalità, oggi riproposto da Caran d’Ache in una nuova edizione limitata declinata in due varianti.

Progettato nel 1929, Fixpencil rappresentò la risposta progettuale dell’ingegnere ginevrino Carl Schmid alla scarsa reperibilità del legno di cedro, materia prima necessaria per la fabbricazione di matite.

Per l'epoca fu una vera innovazione, uno strumento di grande precisione per la scrittura e per il disegno, direttamente integrabile con mine in grafite in modo intuitivo e versatile.

Fixpencil è passato alla storia per il suo meccanismo a pinza brevettato, che ha dato vita a oltre 25 varianti nel corso della sua storia, aggiudicandosi il titolo di icona del design elvetico.

La sua silhouette esagonale, dichiaratamente ispirata ai volumi di una matita, ha conquistato intere generazioni, facendosi largo sulla scrivania dei più importanti architetti e designer internazionali.

Ed è proprio dal sodalizio tra il celebre architetto svizzero Mario Botta e Caran d’Ache che nasce una doppia versione limitata in bianco o nero, impreziosita da un pattern geometrico a rettangoli alternati e accompagnata da una mina in grafite e quattro mine acquerellabili. 

Il nuovo fixpencil Caran d'Ache verrà presentato negli spazi di Alias, in Corso Monforte al 19, giovedì 14 aprile, con un allestimento speciale firmato Mario Botta

Caran d’Ache - Credits: Caran d’Ache
Credits: Caran d’Ache
Credits: Caran d’Ache
Milano Design Week
Moleskine e lo Smart Writing set
Milano Design Week
Loewe e l’arte dell’intarsio
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto
La seconda edizione di Milano Arch Week

La seconda edizione di Milano Arch Week

Una settimana di dibattiti, incontri, eventi e mostre sul futuro delle città. Da mercoledì 23 a domenica 27 maggio, ecco il programma
Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Si trova al 160 di Madison Avenue, nel cuore del NoMad Design District, ed è il primo al mondo a riunire i tre brand del Gruppo: Molteni&C, Dada, e UniFor