Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Credits: Ph. Akihiro Yoshida
Milano Design Week

Il Fuorisalone di Nendo

Lo scorso anno Nendo ha dato spettacolo negli spazi con 50 Manga Chairs, una collezione di sedute ispirate all’universo dei fumetti.

Quest’anno lo studio guidato da Oki Sato sarà ospite dello showroom di Jil Sander in via Beltrami. Nei giorni del Fuorisalone presenterà una nuova collezione di vasi protagonista della mostra Nendo: Invisible outlines, un’indagine sulla materia e sul rapporto di quest’ultima con lo spazio, prendendo in esame concetti come interno ed esterno.

Jellyfish Vases è composta da trenta vasi in silicone ultrasottile che fluttuano delicatamente in un grande acquario, come un branco di meduse. Questo grazie al flusso d’acqua accuratamente regolato per creare delicati movimenti ondulatori che ritmano i vasi in una danza fatta di trasparenze e colore. «L’obiettivo è quello di riscrivere il ruolo di fiore, vaso e acqua», spiega il designer giapponese. «L’acqua permea sia l’interno che l’esterno e ridisegna il concetto convenzionale di vaso».

Accanto all’installazione, Nendo presenterà una capsule collection realizzata con Jil Sander, dove lo stile minimal del brand si mescola alla perfezione con l’universo progettuale del designer giapponese. Si compone di cinque pezzi: la t-shirt in cotone, l’iconica Xiao Bag, la borsa envelope e le strap sneaker. Filo conduttore della collaborazione sono i pois, volutamente quasi sfocati per dare una sensazione di movimento e bidimensionalità agli oggetti.

News
Marsèll Paradise Milano ospita gli Scatti di Arianna Arcara
Milano Design Week
Fuorisalone 2017: quindici eventi da non perdere
You may also like
Duddell’s, un nuovo ristorante da scoprire a Londra

Duddell’s, un nuovo ristorante da scoprire a Londra

Nasce sulle ceneri della storica Grade II-listed St Thomas Church, a due passi dal London Bridge, tra buona cucina e opere d’arte contemporanea
Francesco Igory Deiana: cronache dell

Francesco Igory Deiana: cronache dell'altro mondo

Un artista Italiano amante dell’architettura brutalista e del surf ha trovato casa a Los Angeles, dove vive e lavora in più di mille metri quadrati. Sperimentali
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano