Harry H., design di Carlotta Bevilacqua per Artemide
Milano Design Week

Lampade: le novità presentate a Euroluce

Sono delle vere e proprie opere d'arte le lampade presentate a Euroluce, la fiera biennale dedicata all'illuminazione.

Soluzioni luminose che uniscono le nuove tecnologie a design dal forte impatto scenico, ridefinendo il ruolo della lampada negli ambienti della casa. Ne è esempio NOX di Astep, lampada portatile che si alimenta tramite wireless, oppure Sol_03 di Leucos, in equilibrio tra installazione artistica e sorgente luminosa. O ancora, la lampada a sospensione Harry H. di Artemide, dotata di tecnologia OLED che diffonde la luce in modo omogeneo, senza abbagliare.

Abbiamo scelto 10 lampade (più una) presentate durante Euroluce 2017, tutte da scoprire nella gallery qui sotto.

Astep: Nox – Nocturnal Spirit - Designed by Alfredo Häberli, 2017. Una lampada portatile, dotata di tecnologia di ricarica wireless, per illuminare qualsiasi ambiente si voglia: Astep presenta NOX, una versione ipermoderna della lanterna, che elimina il problema dei cavi e che consente di modulare l'intensità della luce.
Artemide: Harry H. - Design by Carlotta de Bevilacqua. Più che una lampada, una macchina ottica ibrida: con Harry H., Artemide ripensa l'illuminazione della casa attraverso la tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode). La lampada si compone di quattro coppie di pannelli OLED che emettono la luce in modo uniforme. L'innovazione di questa tecnologia si combina alla tradizione del vetro soffiato artigianalmente.
Foscarini: Arumi - Lucidi Pevere. In equilibrio tra carattere industriale e artigianale: è la lampada a sospensione Arumi presentata da Foscarini. Creata in in lega di alluminio pressofusa, è dotata di una tecnologia di emissione della luce efficiente, che evita l'abbagliamento. La lucidatura delle pareti interne, così come le finiture delle superfici esterne, sono realizzate a mano.
Ingo Maurer: Glatzkopf. Leggerezza e contemporaneità contraddistinguono la lampada Glatzkopf di Ingo Maurer: un paralume poggia su un grande bulbo di vetro collegato alla base tramite il telaio e l'asta. Con questo modello, Ingo Maurer dà una nuova forma alla lampada ideata nel 1981.
Leucos: Aella - Design Toso & Massari. Leucos presenta una nuova reinterpretazione della lampada AELLA, con tre nuove misure a sospensione. Il design della lampada si ispira al tornado con un diffusore in vetro cristallo che va a creare un cono di luce. Il tutto, unito alle ultime tecnologie a LED.
Luceplan: Sol_03 - Design Daniel Rybakken. Continua la collaborazione tra Daniel Rybakken e Luceplan, questa volta con Sol_03, una soluzione luminosa dal forte impatto scenico. Una lampada a sospensione ma anche un'opera d'arte, composta da un corpo illuminante LED in alluminio pressofuso.
Oluce: Plume. Design by Christophe Pillet. Una lampada da terra e da tavolo leggera, che sembra volteggiare nello spazio come una piuma: è Plume di Oluce, realizzata in metallo e dotata delle ultime tecnologie LED. Il suo design si ispira alle decorazioni dell'art nouveau.
FontanaArte: Setareh - Design by Francesco Librizzi Dalla prima collaborazione tra il designer siciliano e FontanaArte è nata una linea di lampade dalle linee sottili e raffinate, ispirata allo spazio e alla gravitazione dei pianeti. Le sfere in vetro satinato bianco soffiato a bocca sono racchiusa in una struttura in metallo dorato, imitando le dinamiche gravitazionali.
Martinelli Luce: COASSIALE – Design Vittorio Venezia. Geometrie luminose: la lampada a sospensione Coassiale di Martinelli Luce è composta da due supporti cilindrici che contengono una lampada a led. La luce si riflette su un disco in metacrilato opal bianco che scorre lungo i due cavi in modo da creare diversi effetti di luce.
Lasvit: DUNA – Design by Zaha Hadid Design. Si ispira alle dune e sfida la tradizionale geometria cartesiana: è la lampada DUNA creata dallo studio Zaha Hadid Design per Lasvit. Composta da due forme di vetro che si intersecano, questa lampada a sospensione produce effetti luminosi grazie alla superficie striata in cristallo.
Nendo x FLOS: Gaku – Design by Nendo. Per l'azienda italiana, Nendo ha progettato Gaku, una box dotata di lampade e accessori – vasi, piccole mensole, specchi – da combinare e posizionare come si vuole, per creare il proprio sistema luminoso preferito. Più che una semplice lampada, un nuovo concetto di illuminazione che si fonde con gli elementi decorativi.
Milano Design Week
PUNKT reinventa il concetto di due ruote
Products
In volo con Alessi
You may also like
Addio Ventura Lambrate, benvenuta Ventura Future

Addio Ventura Lambrate, benvenuta Ventura Future

Gli organizzatori fanno sapere che l’edizione 2018 non si terrà, ma in compenso ci sarà un’altra novità
Tadao Ando e Venini: ecco la collezione Ando Cosmos

Tadao Ando e Venini: ecco la collezione Ando Cosmos

Artigianalità made in Italy e design giapponese: la storica azienda fondata nel 1921 rinnova il sodalizio con l’architetto giapponese
Nendo ripensa la zip per YKK

Nendo ripensa la zip per YKK

La pratica chiusura che sostituisce i bottoni declinata in cinque nuovi design per YKK, la società giapponese che la produce dal 1934
Una villa neobrutalista tra i colli liguri

Una villa neobrutalista tra i colli liguri

Pietra grezza, legno di abete povero e cemento a vista sono i materiali protagonisti di questa villa isolata che, dalle colline liguri, si affaccia su un paesaggio marino mozzafiato
Una sauna galleggiante, in Svezia

Una sauna galleggiante, in Svezia

A firmarla è lo studio di progettazione milanese Small Architecture Workshop. Siamo ad Åmot, circa tre ore a nord di Stoccolma, nel cuore della foresta svedese
I vincitori della Targa Bonetto 2017

I vincitori della Targa Bonetto 2017

Ecco come è andata la 22esima edizione del concorso che premia i migliori designer in erba