Costanza, la lampada a sospensione disegnata da Paolo Rizzutto nel 1986 - Credits: Luceplan
Milano Design Week

Luceplan, i 30 anni della lampada Costanza

Alessandro Mitola

Luceplan festeggia i primi 30 anni della lampada Costanza, progettata nel 1986 dall'architetto e designer milanese Paolo Rizzatto.

Primo grande successo di Luceplan, Costanza è nata dall’idea di reinterpretare la tipologia classica della lampada a paralume. Si tratta di un progetto ancora oggi di estrema attualità ed eleganza, che unisce semplicità formale e tecnologia attraverso un paralume di policarbonato autoportante e un dimmer sensoriale a sfioro pensato per regolare l’intensità del flusso luminoso.

Costanza, una lampada firmata Luceplan dal design contemporaneo

Sperimentazione, ricerca tecnologica e materiali di qualità sono i punti chiave di una lampada essenziale e curata nei minimi dettagli, declinata in un’ampia varietà di palette e modelli, perfettamente in grado di adattarsi ad ogni tipo di ambiente diffondendo una luce calda e morbida.

Per celebrare l’importante traguardo, in occasione del Salone del Mobile 2016, Luceplan dedica a Paolo Rizzatto una serie di eventi speciali, tra cui una video installazione tratta dal making of di un particolare scatto a cura dello studio CCRZ e realizzato con 150 lampade a formare il numero 30.

Anche lo showroom milanese di Corso Monforte al numero 7 vedrà protagonista l’iconica lampada nelle sue tipologie e tonalità con un allestimento dedicato.

Un scatto realizzato con 150 lampade per celebrare il 30esimo anniversario della lampada Costanza - Credits: Studio CCRZ
Credits: Luceplan
Credits: Luceplan
Credits: Luceplan
Credits: Luceplan
Products
Bici da strada: Manaia, leggera e innovativa
Milano Design Week
Cassina, la celebre poltrona Utrecht in edizione limitata
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto