Credits: Salone del Mobile - Ph. Andrea Mariani
Milano Design Week

Salone del Mobile 2018, le novità della 57esima edizione

Anche quest’anno torna il Salone del Mobile, fiera immancabile per gli addetti ai lavori e appuntamento che coinvolge l'intera città di Milano tra mostre ed eventi aperti a tutti.

La rassegna si terrà presso il quartiere Fiera Milano a Rho, da martedì 17 a domenica 22 aprile, con apertura agli operatori tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30, e nelle giornate di sabato e domenica anche al pubblico.

Un po’ di dati di quella che sarà la 57edizione: quest’anno ci saranno 2mila espositori, di cui 650 i designer del SaloneSatellite, con una presenza del 22% di aziende estere.  

Salone del Mobile 2018: le cose da sapere

«Il design è emozione. E Milano il cuore da cui scaturisce. Lo strumento che mette in connessione questi due elementi è il Salone del Mobile che ad ogni edizione crea nuovi contesti e ospita nuove creatività», ha affermato Claudio Luti, Presidente del Salone del Mobile.

Una novità su tutte è la presentazione del Manifesto del Salone del Mobile, che sintetizza il dna della rassegna. All'interno sono contenute alcune parole chiave: Emozione, Impresa, Qualità, Progetto, Sistema, Giovani, Comunicazione, Cultura e Milano al centro.

Al Salone del Mobile 2018 andranno in scena il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, le biennali EuroCucina con l’evento collaterale FTK (Technology For the Kitchen) e il Salone Internazionale del Bagno. Torna anche il Salone Satellite, quest’anno alla sua 21esima edizione.

Tra le novità, una grande mostra-installazione visitabile dal 17 al 29 aprile in piazza del Duomo: un padiglione progettato e sviluppato dallo studio Carlo Ratti Associati. Non mancherà poi il Salone del Mobile.Milano Award, che verrà assegnato venerdì 20 aprile a Palazzo Marino.

EuroCucina e FTK

EuroCucina metterà insieme 111 espositori distribuiti su un’area pari a 21.800 metri quadrati nei padiglioni 9-11 e 13-15. Mentre FTK, giunto alla sua settima edizione, conterà 47 partecipanti distribuiti su 14.300 mq, sempre nei padiglioni 9-11, 13-15.

Salone Internazionale del Bagno

Le nuove proposte per il bagno puntano su temi dell’efficienza e del risparmio. Le parole chiave di questa edizione saranno sostenibilità, efficienza idrica, massima allerta contro l’inquinamento indoor e protezione della salute. Il tutto con particolare attenzione nei confronti dell’ergonomia e della forma. La settima edizione, con 228 espositori distribuiti su 20.600 metri quadrati, si terrà nei padiglioni 22-24.

Salone Satellite

L’appuntamento dedicato ai designer under 35 si svilupperà attorno al tema Africa / America Latina: Rising Design – Design Emergent con ben 650 designer in erba nei padiglioni 13-15. Da non perdere la mostra curata per l’America Latina dai fratelli Campana e per l’Africa dal designer franco-marocchino Hicham Lahlou, fondatore dell’Africa Design Award & Days. L’appuntamento sarà accompagnato dalla nona edizione del concorso SaloneSatellite Award.

News
Molteni a Parigi
Products
Soap, il sapone firmato Jasper Morrison
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive