La cucina Ki di Scavolini, firmata da Nendo - Credits: Scavolini
La cucina Ki di Scavolini, firmata da Nendo - Credits: Scavolini
Un dettaglio della cucina Ki di Scavolini, firmata da Nendo - Credits: Scavolini
Il bagno Ki di Scavolini, firmato Nendo - Credits: Scavolini
Milano Design Week

Scavolini, le anteprime del Salone del Mobile 2016

Alessandro Mitola

Dalla collaborazione tra Scavolini e Nendo nasce la collezione Ki, una proposta d’arredo dedicata agli ambienti cucina e bagno, che verrà svelata in occasione del Salone del Mobile 2016.

Dopo Ora-ïto, Diesel Creative Team, Michael Young, Karim Rashid, King&Miranda Design e Giugiaro Design, è la volta dello studio guidato da Oki Sato, meglio conosciuto per il suo immaginario essenziale e rigoroso. «L’idea alla base di questa cucina è di farla scomparire in due oggetti, perché questo ambiente ne è in realtà sempre molto pieno», spiega il designer giapponese.

Scavolini Ki: stile minimal, ispirazione giapponese

La cucina Ki, dal giapponese legno, sintetizza il gusto minimale contemporaneo di Nendo, articolandsi in composizioni lineari, a isola e penisola. Il progetto vede protagonisti contenitori appoggiati sulle mensole a fungere da pensili oppure come lavello e piano cottura. Ante, gole, alzatine, schienali, zoccoli e piani sono proposti in monofinitura. L’apertura di basi e cestoni è regolata da un’anta con lato maniglia sagomato e da un top con profilo inclinato a 45°.

Da appoggio, incasso e freestanding, il contenitore bagno viene scelto come sistema alternativo ai pensili e per disegnare il lavabo, mentre le specchiere, lastre dalle linee essenziali, nascondono un funzionale sistema di illuminazione led studiato ad hoc, completato da luci a parete o sospensione.

Products
10 sgabelli d’autore, tra estetica e funzionalità
Storytelling
Alessio Sarri e l'arte della ceramica
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto
La seconda edizione di Milano Arch Week

La seconda edizione di Milano Arch Week

Una settimana di dibattiti, incontri, eventi e mostre sul futuro delle città. Da mercoledì 23 a domenica 27 maggio, ecco il programma
Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Si trova al 160 di Madison Avenue, nel cuore del NoMad Design District, ed è il primo al mondo a riunire i tre brand del Gruppo: Molteni&C, Dada, e UniFor