Uno scatto dell'edizione 2017 di Ventura Lambrate - Credits: Ph. Walter Gorini
Milano Design Week

Addio Ventura Lambrate, benvenuta Ventura Future

Nel 2010 nasceva Ventura Lambrate, punto di riferimento per giovani creativi e appassionati di design, una tappa fissa tra i tanti appuntamenti che popolano la Milano Design Week.

A distanza di otto anni l’organizzazione ha fatto sapere che l’edizione 2018 non si terrà, anche a causa della gentrificazione che ha subito l’ex quartiere industriale milanese negli ultimi anni.

«Il successo di Ventura Lambrate ha determinato una crescita dell’area con un conseguente aumento degli affitti», spiega Margriet Vollenberg, fondatrice e curatrice di Ventura Projects, trovandosi a fare i conti con prezzi che lievitano. «Oltre a questo, c’è da considerare il fatto che molti degli spazi, inizialmente abbandonati, oggi ospitano nuovi progetti».

Ma c’è un’altra novità: dopo l’esordio di Ventura Centrale dello scorso anno con Lee Broom, Maarten Baas per Lensvelt, Panter&Tourron per IQOS, Luca Nichetto e Ben Gorham per Salviati, l’edizione 2018 della Milano Design Week darà il benvenuto a Ventura Future. Sarà una nuova destinazione da segnare in agenda che troverà spazio presso FuturDome, palazzo storico in stile Liberty in via Paisiello, a due passi dalla fermata di Piola.

«Avere una nuova location significa presentare ed esporre i progetti in modo nuovo. Tuttavia l’obiettivo di Ventura sarà sempre quello di dare voce a designer e marchi indipendenti. Siamo pronti per affrontare questa nuova avventura», ha concluso Margriet Vollenberg.

Products
Tadao Ando e Venini: la collezione Ando Cosmos
News
All’Anteo, Milano segreta
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive