Composizione domestica, xilografia di Aldo Rossi - Credits: Galleria Antonia Jannone, Fondazione Aldo Rossi
Maastricht, xilografia di Aldo Rossi - Credits: Galleria Antonia Jannone, Fondazione Aldo Rossi
La caffettiera, xilografia di Aldo Rossi - Credits: Galleria Antonia Jannone, Fondazione Aldo Rossi
Teatro del Monzo, xilografia di Aldo Rossi - Credits: Galleria Antonia Jannone, Fondazione Aldo Rossi
News

La grafica secondo Aldo Rossi

Alessandro Mitola

Aldo Rossi. Grafica è il titolo della nuova retrospettiva dedicata a uno dei più importanti attori dell’architettura contemporanea.

Per la prima volta in Italia, la Galleria Antonia Jannone di Milano ospita le ultime xilografie eseguite da Aldo Rossi nel 1997, accanto a una serie di preziose incisioni realizzate con la tecnica dell’acquaforte, della puntasecca e dell’acquatinta. 

Opere nate dalla sperimentazione con i processi della fotoincisione e della stampa offset, o con la combinazione di tecniche miste, realizzate dal progettista milanese a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta.

L’esposizione accende un faro sull’inesauribile ricerca condotta da Aldo Rossi nel campo dell’immagine, strettamente legata alla riproduzione seriale, lavorando fianco a fianco con noti incisori come Arduino Cantafora e Giorgio Upiglio a partire dai primi anni Settanta.

E lo fa mettendo in scena subito dopo il Salone del Mobile, per la precisione dal 20 aprile al 14 maggio, oltre venti soggetti che spaziano da Il cimitero di Modena a La fontana di Segrate, i suoi oggetti d’affezione, dalle caffettiere a Le cabine dell’Elba, il suo immaginario poetico e personale, da Il caffè del Mattino a Il leopardino azzurro.

Storytelling
Giorgio Biscaro, tra iconicità e innovazione
Storytelling
I primi 40 anni di Apple: l'evoluzione del design
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto