Disordine, Astrid Luglio - Credits: Ph. Claudia Zalla
Disordine, Astrid Luglio - Credits: Ph. Claudia Zalla
Disordine, Astrid Luglio
News

Il disordine secondo la designer Astrid Luglio

Dopo le maschere del francese Philippe Tabet, il testimone passa alla designer Astrid Luglio per la seconda tappa della trilogia espositiva Ordine, Disordine, Caos.

Il progetto esplora il mondo del design coinvolgendo tre designer emergenti chiamati a interpretare la dimensione contemporanea attraverso tre diversi temi: ordine, disordine e caos, appunto.

Il nuovo appuntamento, curato da Davide Fabio Colaci, Simona Flacco e Riccardo Crenna di Simple Flair, e con la collaborazione di Arperinaugura mercoledì 29 novembre presso The Box, in piazza Bertarelli a Milano.

La designer napoletana è stata invitata a interpretare il tema del disordine, affrontato attraverso la composizione totemica di vetri e contenitori per la tavola. Gli oggetti compiono un salto di scala e di forma per essere reinventati in infinite variazioni e per racchiudere, proteggere o rivelare il cibo e la sua materia.

Dopo Astrid Luglio il percorso espositivo proseguirà l’anno nuovo, il 31 gennaio, con il progetto Caos curato da Mathery Studio, duo creativo italiano di base a New York composto da Erika Zorzi e Matteo Sangalli.

News
In difesa del Brutalismo
Places
Il design del vino: Centro Aziendale Vittorio Emanuele Marzotto
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive