Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Gardening the Trash summer edition - Credits: Ph. Valentina Sommariva
News

Gardening The Trash Summer Edition

Quali saranno i tessuti del futuro? Da questa domanda parte il progetto Gardening The Trash di Bonotto, azienda storica nel mondo del tessile, sotto la visione creativa di Giovanni Bonotto e la direzione artistica di Cristiano Seganfreddo.

Un progetto che ha visto il debutto durante l’ultima edizione del Fuorisalone di Milano, per poi fare il bis a Manhattan in occasione della New York Design Week e infine approdare a Milano Unica presso il Giardino Segreto di Palazzo Durini con un allestimento rivisitato, tra ombrelloni da spiaggia, pouf, brandine e sedie a sdraio, cuscini e arazzi.

Insieme a Miniwiz, player globale nella tecnologia dell’upcycling, Bonotto si è fatta portavoce di una rivoluzione nel mondo del tessile affrontando il tema del riciclo con un capsule collection di tessuti per abbigliamento interamente provenienti da rifiuti riciclati in Italia, destinati al segmento del lusso e dell’alta moda.

Quelli che fino a poco tempo prima era semplici rifiuti e bottiglie di plastica si trasformano in jacquard ispirati alla natura e tessuti dagli intrecci organici con fili colorati che danno vita a pattern e geografie grafiche.

Places
Tirpitz: in Danimarca il bunker si trasforma in un museo
News
Demanio Marittimo Km-278: la maratona culturale in riva al mare
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive