Credits: Cabin
Credits: Cabin
Credits: Cabin
Credits: Cabin
News

Cabin, l’hotel in movimento per viaggiare senza stress

Ti addormenti a Los Angeles e ti risvegli a San Francisco. Niente teletrasporto, ma un viaggio a bordo di Cabin, il bus notturno dotato di ogni comfort messo a punto dai californiani Gaetano Crupi e Tom Currier, ex studenti di Stanford con il pallino per il viaggio.

Tutto è cominciato nel 2016 con una semplice ma efficace intuizione: conciliare il trasporto e l’ospitalità senza stress. Al momento del lancio il successo è stato immediato, con il tutto esaurito e una lista d’attesa di oltre 20mila persone. Cosa che ha permesso di attirare investitori come SV Angel, Floodgate, Box Group, Brainchild Holdings, Justin Rosenstein, StartX, FJ Labs e 1517 Fund, raccogliendo 3,3 milioni di dollari.

Il bus è stato disegnato ad hoc da architetti specializzati nella progettazione di strutture ricettive ed è equipaggiato di 24 cabine con cuccette private dotate di tende oscuranti e pareti insonorizzate, un bagno e uno spazio comune. Non mancano prese elettriche, porte USB e connessione WiFi. E un assistente a bordo pronto a soddisfare le richieste dei viaggiatori, come piccoli spuntini, una tazza di tè e il caffè al risveglio.  

Al momento Cabin fa la spola tra San Francisco e Los Angeles, con partenza alle 11 di sera e arrivo alle 7 di mattina per un totale di 650 km, ma punta ad ampliare la rete di collegamenti offrendo nuove tratte ai viaggiatori notturni tra New York, Boston, Chicago, Washington, Atlanta e San Jose.

Products
IFA 2017: Bang & Olufsen collabora con LG Electronics
Milano Design Week
Icon Design Talks 2017: the protagonists
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive