A sinistra, Untitled #4, Jacopo Benassi, 2017; a destra, Untitled #1, Jacopo Benassi, 2017
A sinistra, Beatrice Meoni, Gemma, 2017; a destra, Beatrice Meoni, Inchino, 2016
Marco Andrea Magni, La pietra inquieta, 2014
Untitled, Lorenzo D'Anteo
News

L’inizio di una sedia, a Chiavari

Il prossimo anno inaugurerà a Chiavari il Museo della Sedia Leggera, un nuovo polo museale sotto la guida scientifica e il coordinamento di Raffaella Fontanarossa, storica dell'arte e Assessore ai Musei della Società Economica di Chiavari.

Il progetto è stato reso possibile grazie alla donazione di Anna Marchese e Guido Rocca, tra i principali artigiani attivi nella realizzazione della tipica produzione artigianale chiavarese, nota in tutto il mondo. Il nuovo museo sarà allestito proprio nell’ex laboratorio di Rocca, in via Piacenza 80, che dopo anni di chiusura riaprirà nuovamente aperti al pubblico. Quella della sedia di Chiavari è una storia di artigianato, design e collezionismo internazionale, e che ispirò la Superleggera di Gio Ponti nel 1955, una delle più celebri icone del design italiano.

Ad anticipare l’apertura, dal 16 settembre al 14 ottobre, è la mostra collettiva dal titolo L’inizio di una sedia, una citazione del testo poetico Blizzard of One di Mark Strand di Mark Strand. Per l'occasione Mario Commone e Lara Conte, curatori dell'esposizione, hanno invitato quattro artisti che lavorano con linguaggi e media diversi a relazionarsi con l’oggetto sedia e più ampiamente con la storia e la memoria del luogo. Jacopo Benassi, Lorenzo D’Anteo, Marco Andrea Magni e Beatrice Meoni proporranno i loro interventi come «narrazioni autonome e indipendenti che accompagneranno il visitatore a dipanare i momenti di una narrazione plurima, dove le suggestioni e l’ascolto individuale del luogo diventano possibilità di esplorare una geografia affettiva stratificata e la memoria collettiva di una comunità».

News
Nan Goldin, alla ricerca di autenticità
Products
Stanze segrete
You may also like
La caldaia si trasforma in uno specchio

La caldaia si trasforma in uno specchio

Una caldaia che unisce funzionalità ed estetica, diventando vero e proprio elemento d’arredo. Ecco Osa di Unical
Albert Clock, l’orologio che insegna la matematica

Albert Clock, l’orologio che insegna la matematica

Tra addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni, leggere l’ora esatta diventa un gioco adatto per adulti e bambini. Per mantenere la mente allenata
A bordo di Eilean con Angelo Bonati, Ceo di Officine Panerai

A bordo di Eilean con Angelo Bonati, Ceo di Officine Panerai

Per scoprire come i suoi grandi amori, il lavoro e il mare, si sono congiunti dando vita alla celebre regata riservata alle vele d’epoca.
Una sala da pranzo in alta quota

Una sala da pranzo in alta quota

A Roma Frigo 2000 allestisce uno spazio speciale che fa da cucina, sala da pranzo e location per eventi. Il tutto sollevato da una gru, a 30 metri di altezza
Un rifugio appollaiato tra le White Mountains, negli States

Un rifugio appollaiato tra le White Mountains, negli States

Un’architettura in simbiosi con la topografia del luogo, con una vista a 360° gradi sulle vette che dominano il panorama
Spazio, Forma, Luce

Spazio, Forma, Luce

Divani, sedie, tavoli, cassettiere, lampade e tappeti. Nel servizio fotografico di Jeremias Morandell e Cameranesi & Pompili