72 Hours Cabin - Credits: Ph. Magnus Klang
News

Come ridurre lo stress del 70 per cento

Lo scorso mese, l’ente del turismo svedese in collaborazione con il Karolinska Institute ha condotto una ricerca per evidenziare come le attività all'aperto abbiano un impatto positivo sulle nostre vite.

Per farlo ha coinvolto cinque professionisti provenienti da Parigi, Londra, Monaco e New York con una caratteristica comune: svolgono alcuni dei lavori più stressanti al mondo. I partecipanti sono stati invitati a spegnere l’interruttore per 72 ore, alloggiando tra i laghi e le foreste dell’isola di Henriksholm, in Svezia, all’interno di piccole cabine in legno e vetro. Il tutto minuziosamente monitorato: dalle funzioni vitali ai livelli di stress. 

I ricercatori hanno evidenziato una significativa diminuzione della pressione sanguigna accompagnata da un abbassamento della frequenza cardiaca e dall’aumento di benessere e creatività. «Sono positivamente colpito dai risultati, sono la dimostrazione che lo stile di vita svedese a stretto contatto con la natura possa migliorare la qualità della vita, anche in tempi ridotti. Abbiamo visto una diminuzione del 70 per cento dello stress, una cosa notevole», commenta Walter Osika, ricercatore e professore presso il Karolinska Institute.

Le piccole cabine in legno dove hanno alloggiato i partecipanti sono state progettate da Jeanna Berger e sono caratterizzate da un letto per due persone con vista panoramica sulla natura circostante. Da oggi è possibile prenotarvi un soggiorno, per un’esperienza rigenerante lontano dal caos cittadino.

News
Konstantin Grcic: il mestiere del designer
Products
IKEA e Hay, ecco la collezione Ypperlig
You may also like
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano
A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

Una nuova architettura sostenibile a firma dello studio di progettazione guidato da Stefano Boeri. 19 piani appartamenti con affitto calmierato
Pannelli fonoassorbenti che arredano

Pannelli fonoassorbenti che arredano

A parete, a pavimento oppure a sospensione, ecco la collezione disegnata dallo studio di base a Valencia PerezOchando per il marchio spagnolo Missana