Lettera 22, design di Marcello Nizzoli per Olivetti, 1950 - Credits: ADI
Credits: ADI
Eclisse, design di Vico Magistretti per Artemide, 1965 - Credits: ADI
Sciangai, design di De Pas, D'Urbino, Lomazzi per Zanotta, 1974 - Credits: ADI
Leapfrog, design di Richard Sapper per IBM, 1992 - Credits: ADI
Ferrari FXX K, progetto di Marco Fainello, 2014 - Credits: ADI
News

Il Compasso d’Oro in mostra alla Rinascente di Milano

Il Compasso d’Oro, il più famoso premio del design italiano, va in scena alla Rinascente di Milano con un’antologia di oggetti premiati durante le 24 edizioni passate. Al piano -1 dello storico negozio di piazza del Duomo, dall’11 al 18 settembre, con un allestimento dello studio Rovatti Design, ADI propone una sintesi del lungo cammino della manifestazione lanciata dalla Rinascente nel 1954 e affidata dal 1958 all'ADI.

«Idee in forma di oggetti di grande bellezza, nutriti di tecnologie aggiornate ma soprattutto animati da un concetto fondamentale: la qualità dei prodotti è la loro capacità di migliorare la vita e – soprattutto oggi – consiste nel guidare l’evoluzione dei prodotti mettendoli al servizio – pratico, psicologico, estetico – di chi li usa», racconta Luciano Galimberti, architetto, designer e presidente di ADI.

Dal 1954 a oggi sono stati premiati con il Compasso d’Oro 329 oggetti. Le Menzioni d’onore, riservate ai prodotti giudicati di particolare qualità, sono state 1.874. 101 sono stati i premi alla carriera, assegnati a persone, aziende e istituzioni la cui attività ha rappresentato un contributo importante per il design italiano. 67 le Targhe Giovani, assegnate a progetti nati nelle università e nelle scuole italiane di design. I prodotti premiati o selezionati nella storia del Compasso d’Oro sono conservati nella Collezione Storica del Premio (che conta complessivamente 2.203 pezzi), gestita da una Fondazione appositamente costituita da ADI e riconosciuta ufficialmente come patrimonio storico di interesse nazionale.

Tra le altre cose, gli organizzatori hanno annunciato che prossimamente Milano ospiterà una sede aperta al pubblico dove si potranno vedere dal vivo e studiare questi documenti della storia e dell’attualità del design italiano.

Storytelling
La 25esima edizione della Biennale di Design di Lubiana
Products
Reykjavik, audio di qualità e dimensioni contenute
You may also like
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano
A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

Una nuova architettura sostenibile a firma dello studio di progettazione guidato da Stefano Boeri. 19 piani appartamenti con affitto calmierato
Pannelli fonoassorbenti che arredano

Pannelli fonoassorbenti che arredano

A parete, a pavimento oppure a sospensione, ecco la collezione disegnata dallo studio di base a Valencia PerezOchando per il marchio spagnolo Missana