Lettera 22, design di Marcello Nizzoli per Olivetti, 1950 - Credits: ADI
Credits: ADI
Eclisse, design di Vico Magistretti per Artemide, 1965 - Credits: ADI
Sciangai, design di De Pas, D'Urbino, Lomazzi per Zanotta, 1974 - Credits: ADI
Leapfrog, design di Richard Sapper per IBM, 1992 - Credits: ADI
Ferrari FXX K, progetto di Marco Fainello, 2014 - Credits: ADI
News

Il Compasso d’Oro in mostra alla Rinascente di Milano

Il Compasso d’Oro, il più famoso premio del design italiano, va in scena alla Rinascente di Milano con un’antologia di oggetti premiati durante le 24 edizioni passate. Al piano -1 dello storico negozio di piazza del Duomo, dall’11 al 18 settembre, con un allestimento dello studio Rovatti Design, ADI propone una sintesi del lungo cammino della manifestazione lanciata dalla Rinascente nel 1954 e affidata dal 1958 all'ADI.

«Idee in forma di oggetti di grande bellezza, nutriti di tecnologie aggiornate ma soprattutto animati da un concetto fondamentale: la qualità dei prodotti è la loro capacità di migliorare la vita e – soprattutto oggi – consiste nel guidare l’evoluzione dei prodotti mettendoli al servizio – pratico, psicologico, estetico – di chi li usa», racconta Luciano Galimberti, architetto, designer e presidente di ADI.

Dal 1954 a oggi sono stati premiati con il Compasso d’Oro 329 oggetti. Le Menzioni d’onore, riservate ai prodotti giudicati di particolare qualità, sono state 1.874. 101 sono stati i premi alla carriera, assegnati a persone, aziende e istituzioni la cui attività ha rappresentato un contributo importante per il design italiano. 67 le Targhe Giovani, assegnate a progetti nati nelle università e nelle scuole italiane di design. I prodotti premiati o selezionati nella storia del Compasso d’Oro sono conservati nella Collezione Storica del Premio (che conta complessivamente 2.203 pezzi), gestita da una Fondazione appositamente costituita da ADI e riconosciuta ufficialmente come patrimonio storico di interesse nazionale.

Tra le altre cose, gli organizzatori hanno annunciato che prossimamente Milano ospiterà una sede aperta al pubblico dove si potranno vedere dal vivo e studiare questi documenti della storia e dell’attualità del design italiano.

Storytelling
La 25esima edizione della Biennale di Design di Lubiana
Products
Reykjavik, audio di qualità e dimensioni contenute
You may also like
Luci d’artista sul grattacielo Intesa Sanpaolo a Torino

Luci d’artista sul grattacielo Intesa Sanpaolo a Torino

L’edificio progettato da Renzo Piano si illumina grazie all’installazione dinamica dello studio Migliore+Servetto Architects
Una partita a tennis, in chiesa

Una partita a tennis, in chiesa

L’artista newyorkese Asad Raza ha trasformato gli spazi dell'ex chiesa di San Paolo Converso in un campo da tennis a tutti gli effetti
L’Etna a Milano

L’Etna a Milano

L’artista e compositore israeliano Yuval Avital ci invita a scoprire la magia del vulcano siciliano. Fino al 10 dicembre presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano
Hi Pedini, la cucina intelligente che dialoga con le persone

Hi Pedini, la cucina intelligente che dialoga con le persone

Non è fantascienza, ma la nuova cucina nata dalla sinergia tra l’azienda marchigiana e Microsoft, con la collaborazione di IoMote
Snackshot! Accessori per la tavola di design

Snackshot! Accessori per la tavola di design

Una carrellata di idee per impreziosire la tavola. Da scoprire nel servizio di Massimo Novaresi con il set e food design di Codecasa e Alquati
Il nuovo flagship store ARAN Cucine a Milano

Il nuovo flagship store ARAN Cucine a Milano

Nell’area di Porta Nuova, uno spazio di 900 metri quadri sviluppato su tre livelli interamente dedicati al mondo della cucina