Sbircio di Daniele Piazzola è il progetto vincitore della seconda edizione del concorso di design 'Make It' Odd
Il progetto consiste in una serie di box impilabili che grazie alla particolare deformazione angolare consentono di curiosare il contenuto
News

Il vincitore del concorso di design Make It Odd

Si è conclusa la seconda edizione di Make It Odd, il concorso di design dedicato alle nuove leve del design indetto da Istituto Marangoni e Cappellini.

Il vincitore è il progetto Sbircio di Daniele Piazzola, che ha colto in pieno la richiesta della giuria: immaginare un complemento di arredo non convenzionale.

Il progetto prevede una serie di box impilabili realizzati in materiale plastico, che tramite la caratteristica deformazione angolare invitano a curiosarne il contenuto. E grazie alla loro modularità consentono di creare infinite soluzioni a seconda delle esigenze.

Daniele Piazzola si aggiudica una borsa di studio offerta dall’azienda Cappellini per il Master di Italian Product & Furniture Design, in partenza il prossimo ottobre presso School of Design di Istituto Marangoni di Milano.

Massimo Zanatta, Direttore di Istituto Marangoni School of Design, ha commentato: «Siamo certi che il Master, che partirà questo autunno, vedrà la partecipazione di un nuovo interessante talento, pronto ad immaginare gli oggetti del futuro, ispirati dal talento Made in Italy».

News
Back to the Future, la collezione di mobili di Studio Dimore Collection
Products
Thonet completa la serie 860 con nuovi arredi
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne