Bubble Chair, la seduta disegnata da Eero Aarnio nel 1968 - Credits: Design Museum, Helsinki
News

Eero Aarnio in mostra a Helsinki

Alessandro Mitola

Mobili, lampade, piccoli oggetti e pezzi da collezione. Sono le opere esposte nella grande retrospettiva dedicata a Eero Aarnio, in scena fino al prossimo 25 settembre negli spazi del Design Museum di Helsinki.

Professore, designer e architetto di interni. Eero Aarnio è uno dei più importanti maestri del design finlandese, ma anche curioso esploratore dei territori della progettazione grafica e della fotografia.

Curata da Suvi Saloniemi, con un allestimento di Ville Kokkonen e Florencia Colombo, la mostra indaga il lavoro di Eero Aarnio dagli anni Cinquanta a oggi, con percorso articolato in cinque aree tematiche: Artefatti, Mente, Tempo, Processo e Manifattura.

Inoltre, la retrospettiva è accompagnata dal volume Eero Aarnio – Designer of Colour and Joy a cura di Aila Svenskberg e pubblicato da WSOY e dal Design Museum.

Presenta un ricco approfondimento sul lavoro, la carriera e la vita del progettista, attraverso una selezione immagini e disegni inediti provenienti dagli archivi e dagli album fotografici del progettista.

Globo, la seduta disegnata da Eero Aarnio nel 1963 - Credits: Design Museum, Helsinki
Globo, la seduta disegnata da Eero Aarnio nel 1963 - Credits: Design Museum, Helsinki
Uno schizzo della seduta Globo - Credits: Design Museum, Helsinki
Puppy, disegnato da Eero Aarnio per Magis, 2005 - Credits: Design Museum, Helsinki
Pastilli, la seduta disegnata da Eero Aarnio nel 1967 - Credits: Design Museum, Helsinki
La sedia Tomato, disegnata da Eero Aarnio nel 1971 - Credits: Design Museum, Helsinki
Eero Aarnio, 1950 - Credits: Design Museum, Helsinki
Un disegno del progetto Tontunmäen Päiväkoti, 1971 - Credits: Design Museum, Helsinki
Un disegno della seduta Pallotuoli, 1954 - Credits: Design Museum, Helsinki
Lo sgabello Rocket, disegnato da Eero Aarnio nel 1995 - Credits: Design Museum, Helsinki
Double Bubble, la lampada disegnata da Eero Aarnio nel 2001 - Credits: Design Museum, Helsinki
Mini Pony, disegnato da Eero Aarnio nel 1973 - Credits: Design Museum, Helsinki
Storytelling
Sessant'anni di Rimadesio
News
Paulo Mendes da Rocha vince il Leone d'Oro alla Carriera
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto