Palazzo Altemps - Citazioni Pratiche - 1 Sagome “Profilo maschile” di Fornasetti
News

La rassegna di dicembre: gli eventi di design e architettura

Complice il Natale alle porte, si preannuncia un dicembre decisamente festoso, ricco di eventi che guarderanno il design e l'architettura attraverso prospettive ironiche e giocose.

È il caso della mostra Instruments del duo berlinese 44flavours, un omaggio alle intersezioni tra musica e graphic design attraverso strumenti strampalati e colorati, oppure del percorso espositivo In Miniatura organizzato dal FAI a Villa Necchi Campiglio, che agli arredi della Villa affianca miniature e modelli in legno dalle forme curiose.

E poi: a Montelupo Fiorentino, la ceramica viene plasmata dalla creatività di nove artisti e designer nel progetto Materia Montelupo, mentre a Novi Ligure si ripercorre la storia d'Italia attraverso la bicicletta in Bike Passion, organizzata da Galleria Campari presso il Museo dei Campionissimi.

Per quanto riguarda l'estero, protagonista indiscussa sarà come sempre Design Miami, la fiera di design che si svolgerà parallelamente ad Art Basel, mentre a Parigi si guarderà all'Estonia come culla dell'innovazione e del design sperimentale con l'esposizione Loov Kultur.

Infine, a Francoforte, due mostre imperdibili: SOSBrutalism, sulla necessità di salvaguardare il patrimonio brutalista nel mondo, e Present Tense, un ritratto dell'universo creativo della stilista tedesca Jil Sander.

Ecco cosa andare a vedere a dicembre tra corse ai regali e cene natalizie.

Parigi. Loov Kultur

Oot Oot Studio - Mihkel Mölder - Joonas Torim - Credits: © Fauteuil VOOG
Poster Go World, Bold Tuesday, Pop-up Loov Kultuur – Cité de la Mode et du Design
Etagère Jaanus Orgusaar, Pop-up Loov Kultuur – Cité de la Mode et du Design

Con le sue politiche di e-government, e-residence, e-bank ed e-elections, attrae giovani startuppers da tutto il mondo. L'Estonia si sta affermando come il paese del futuro. Un futuro digitale, tutto incentrato sulla tecnologia e la sperimentazione. Proprio a questo lato dell'Estonia è dedicato il percorso espositivo Loov Kultur, allestito presso la Cité de la Mode et du Design di Parigi. Realizzato in occasione del centenario dell'indipendenza dell'Estonia, è un omaggio alla creatività estone e ai suoi prodotti nel campo dell'arte, del design, della moda, della fotografia e nel graphic design. A essere esposti saranno anche i lavori degli artisti francesi che si ispirano all'Estonia. Un'immersione totale del “way of life” estone, per scoprirne i talenti creativi e le innovazioni pronte all'esportazione.

  • Dove: Parigi, Cité de la Mode et du Design, dal 8 dicembre al 21 gennaio 2018

Roma. Citazioni Pratiche. Fornasetti a Palazzo Altemps.

Gruppo scultoreo del Galata suicida e pannelli "Follia pratica" di Fornasetti, Museo Nazionale Romano-Palazzo Altemps
Paravento “Angolo antico con Eva” di Fornasetti, Museo Nazionale Romano-Palazzo Altemps
Piatto “Cupola” di Fornasetti

Un tempo casa della nobiltà, dal 1997 è sede del Museo Nazionale Romano dedicato al collezionismo antiquario. Palazzo Altemps celebra oggi venti anni di apertura e lo fa con una mostra d'eccezione: Citazioni Pratiche, Fornasetti a Palazzo Altemps. Un percorso espositivo – nato da un'idea di Barnaba Fornasetti, Direttore artistico dell’Atelier Fornasetti, e di Valeria Manzi, consulente per i progetti culturali - che farà confrontare antico, moderno e contemporaneo mettendo in scena le opere di Piero e Barnaba Fornasetti negli spazi del Museo. Qui, le sculture e le decorazioni rinascimentali faranno da (spettacolare) palcoscenico agli oggetti, mobili e disegni realizzati dall'Atelier Fornasetti dagli anni Trenta in poi. Saranno loro ad arricchire il Palazzo di incursioni nell'universo creativo dei due artisti, creando una riflessione sui cortocircuiti tra passato e presente, così protagonisti nel lavoro di Fornasetti. La curatela della mostra è stata affidata a Silvana Annicchiarico, Direttore del Triennale Design Museum, e Alessandra Capodiferro, Responsabile del Museo di Palazzo Altemps

  • Dove: Palazzo Altemps, dal 16 dicembre al 6 maggio 2018

Torino. Episodio 1: SIMBIOSI

Pensiero Radiale è il titolo della rubrica di Marco Rainò pubblicata – sin dal suo primo numero – su Icon Design.
Il format editoriale di Pensiero Radiale, ideato e firmato da Marco Rainò, prevede l’esplorazione di un tema specifico per ciascun numero della rivista, che viene definito attraverso una costellazione di cinque suggestioni di testo reciprocamente concatenate tra loro. La relazione tra i distinti blocchi narrativi assume diverse modalità, assumendo i connotati di un sintetico ma intenso viaggio emozionale nei territori dell’ideazione, della creatività e dell’invenzione, per poi rivelare, toccando diversi ambiti disciplinari, una collezione di storie del genio umano e della sua sensibilità. Per iQos Embassy Torino, Marco Rainò propone una speciale versione “dal vivo” di Pensiero Radiale.
I tre appuntamenti del mini ciclo sono programmati per il 6 dicembre 2017, il 17 gennaio e il 21 febbraio 2018.

  • Dove: iQos Embassy Torino, via Porta Palatina 23 B, Torino

Milano. Disordine.

Disordine, Astrid Luglio - Credits: Ph. Claudia Zalla
Disordine, Astrid Luglio
Disordine, Astrid Luglio - Credits: Ph. Claudia Zalla

Dopo l'ordine, il disordine. Astrid Luglio è la seconda designer a essere coinvolta nella serie espositiva Ordine, Disordine e Caos, triplice appuntamento con i nuovi talenti del design organizzato dallo spazio The Box, in Piazza Bertarelli a Milano, in collaborazione con Arper. Attraverso l'allestimento delle sue opere - contenitori e vasi in vetro dalle forme totemiche - Astrid Luglio restituirà la propria visione del disordine. La mostra è curata da Davide Fabio Colaci, Simona Flacco e Riccardo Crenna di Simple Flair.

  • Dove: The Box, fino al 31 gennaio

Montelupo Fiorentino. Materia Montelupo

Materia Montelupo - Chiara Camoni - Credits: ph: Pascarelli
Materia Montelupo - Andrea Sala - Credits: ph: Pascarelli
Materia Montelupo - Maddalena Casadei - Credits: ph: Pascarelli
Materia Montelupo - Nicola Toffolini - Credits: ph: Pascarelli

Connettere le botteghe dei ceramisti all'universo dell'arte contemporanea e al design. Creare cortocircuiti creativi che fondono tradizione e sguardo al futuro, riportare luce sulla ceramica come veicolo dell'arte. Fa tutto questo Materia Montelupo, progetto espositivo promosso dal Museo della Ceramica di Montelupo e curato da Matteo Zauli, fondatore del Museo Zauli di Faenza. Durante i due mesi di residenza, nove artisti - Lorenza Boisi, Chiara Camoni, Maddalena Casadei, Ludovica Gioscia, Michele Guido, Alessandro Roma, Andrea Sala, Francesco Simeti, Nicola Toffolini – hanno collaborato con i ceramisti delle botteghe di Montelupo Fiorentino. Con loro hanno utilizzato la ceramica per dare forma al proprio immaginario creativo e per realizzare una serie di manufatti che andranno ad arricchire le linee di produzione delle botteghe e delle aziende ceramiche. Ora, negli ambienti suggestivi di Palazzo Podestarile, va in scena il risultato del loro lavoro: opere che riassumono l'intreccio tra storia – quella della ceramica di Montelupo, secolare – e della contemporaneità - quella delle nuove visioni del design e dell'arte contemporanea. L'occasione perfetta per una gita alle porte di Firenze.

  • Dove: Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile, fino al 15 febbraio 2018

Milano. In Miniatura.

In Miniatura, Villa Necchi Campiglio - Credits: Foto: Guido Taroni - Courtesy of FAI - Fondo Ambiente Italiano
In Miniatura, Villa Necchi Campiglio - Credits: Foto: Guido Taroni - Courtesy of FAI - Fondo Ambiente Italiano
In Miniatura, Villa Necchi Campiglio - Credits: Foto: Guido Taroni - Courtesy of FAI - Fondo Ambiente Italiano

Oltre 200 miniature, in legno, dialogano con gli arredi di Villa Necchi Campiglio in una mostra organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano. Protagonisti sono oggetti curiosi – talvolta creati per le case delle bambole – e modelli in legno di mobili antichi – spesso prove d'artista per gli ebanisti del Settecento - provenienti da collezioni private, archivi e musei, in una panoramica della storia dell'arredo tra il XVII e il XX secolo. Una mostra da non perdere per osservare gli spazi di Villa Necchi Campiglio attraverso nuove prospettive, tornando, perché no, anche un po' bambini.

  • Dove: Milano, Villa Necchi Campiglio, fino al 7 gennaio

Novi Ligure. Bike Passion. Dagli Album Campari una storia a due ruote.

Bike Passion _ Supercorsa Pista Barry McGee - Credits: Foto © Francesco Radino
BOZZETTO MARANGOLO - Credits: © Courtesy Galleria Campari
GP 2° DCM LUGANO 1956 COPPI ALLA PARTENZA - Credits: © Courtesy Galleria Campari

Dedicato agli amanti dello sport e del design: al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, il più grande spazio museale d'Europa dedicato alle biciclette da corsa, andrà in scena Bike Passion, un viaggio attraverso la storia del ciclismo italiano. A renderlo possibile è Campari, storica sponsor del Giro d'Italia, che apre i propri archivi per svelare le fotografie d’epoca dei protagonisti dei campioni della bicicletta: Coppi, Girardengo, Cinelli, Moser, Anquetil, Magni, ma non solo. Alle immagini sono affiancate le grafiche pubblicitarie originali del Giro d'Italia firmate da Franz Marangolo e da altri autori, oltre alle illustrazioni di Ugo Mochi. Completano l'esposizione nove biciclette d’artista firmate da altrettanti designer internazionali: Alchymia, Alberto Biagetti, Sergio Calatroni, Death Spray, Barnaba Fornasetti, Stevie Gee, Max Lamb, Barry McGee, Alessandro Mendini.

  • Dove: Novi Ligure, Museo dei Campionissimi, dal 7 dicembre fino al 18 febbraio 2018
Galerie kreo - Design Miami 2016 - Credits: Ph: Jamie Harris
All the Nightmares Came Today by Mike and Doug Starn, 2017 - Credits: courtesy of Cristina Grajales Gallery
Art Basel Miami 2016 - Credits: © Art Basel

Dal 6 al 10 dicembre, galleristi, designer e addetti ai lavori saranno tutti lì, a Miami. Torna infatti Design Miami, la fiera parallela di Art Basel dedicata al design da collezione. 33 le gallerie partecipanti, di cui 3 new entry - Converso, Lebreton e Maison Gerard - e 14 i paesi di provenienza. Tema di questa edizione sarà Design for a better world, con la presentazione delle opere che meglio hanno saputo precorrere i tempi. Qualche highlight da non perdere: Ronan & Erwan Bouroullec alla Galerie kreo e Doug e Mike Starn alla Cristina Grajales Gallery. E poi: le 11 opere sparse nella fiera di Design Curio e le installazioni monumentali.

  • Dove: Miami Beach Convention Center, dal 6 al 10 dicembre

Francoforte. SOS Brutalism

Fritz Wotruba: Holy Trinity Church, Wien-Mauer, Austria, 1971–1976 - Credits: Ph. Wolfgang Leeb, 2011
esús Sandoval / Tomás Lugo Marcano / Dietrich Kunckel: Teresa Carreño Theater, Caracas, Venezuela, 1971–1983 - Credits: Ph. Antolin Sanchez, 1990
Theodore “Tao” Gofers: Sirius Apartment Building, Sydney, Australia, 1978–1980 - Credits: Ph. Craig Hayman, 2017

Appuntamento imperdibile per gli amanti del brutalismo: il Deutsches Architektur Museum (DAM) di Francoforte ospita un viaggio attraverso le architetture brutaliste più celebri del mondo. Obiettivo dell'esposizione SOS Brutalism è quello di difendere il patrimonio brutalista dal pericolo più grande: la demolizione. Dall'Italia alla Gran Bretagna e la Germania fino al Giappone e il Brasile, la mostra presenta le più alte rappresentazioni del brutalismo indagandone gli elementi fondamentali attraverso modelli, fotografie e testi. Accompagna la mostra la campagna lanciata dal museo #SOSBrutalism, un archivio online realizzato in collaborazione con le riviste BauNetz e uncube.

  • Dove: Francoforte, Deutsches Architektur Museum, fino al 2 aprile

Francoforte. Jil Sander: Present Tense

Present Tense - Credits: Ph: Paul Warchol
Present tense - Credits: Ph: Paul Warchol
Present Tense - Credits: Ph: Paul Warchol

Un altro appuntamento immancabile a Francoforte: il mondo creativo di Jil Sander sarà al centro della mostra Present Tense organizzata dal Museum Angewandte Kunst. Un'incursione nella ricerca artistica della stilista tedesca, nella sua concezione rigorosa dell'abito e nella sua metodologia di disegno, taglio e tessitura. Attraverso le installazioni multimediali, gli abiti, oggetti, cosmetici, fotografie di moda e campagne pubblicitarie, sarà possibile scoprirne le ispirazioni e la sensibilità estetica. Partner della mostra è Bonaveri, storico collaboratore di Jil Sander a partire dal 1991 – suoi i manichini senza testa tipici delle vetrine della stilista, poi adottati da altri brand – che per l'esposizione ha selezionato una serie di busti uomo e donna progettati per il brand fino a oggi.

  • Dove: Francoforte, Museum Angewandte Kunst, fino al 6 maggio 2018

Milano. 44flavours: Instruments.

44flavours - Instruments
44flavours - Instruments
44flavours - Instruments

Musica, scultura e graphic design: fonde tutto questo il duo di artisti berlinesi 44Flavours, per la prima volta in Italia con la mostra Instruments. La Libreria Corraini 121+ di via Savona offrirà un viaggio nel mondo colorato e folle di Julio Rölle e Sebastian Bagge, alla scoperta delle loro influenze artistiche tra graffitismo, urban art, modernismo e cubismo. Quadri, sculture e installazioni daranno una rappresentazione visiva e materica della musica e dell'improvvisazione Jazz secondo gli artisti. Un omaggio all'ironia, al gioco e alla sperimentazione.

  • Dove: Milano, Libreria Corraini 121+
News
Il primo monomarca Slide a Milano
News
I cinque articoli più letti di novembre
You may also like
I nuovi tappeti cc-tapis disegnati da Elena Salmistraro e Federica Biasi

I nuovi tappeti cc-tapis disegnati da Elena Salmistraro e Federica Biasi

Saranno presentati a gennaio in occasione di IMM Cologne e Maison&Objet, tra forme geometriche e ispirazioni che arrivano da lontano
Regali di Natale: le idee last minute

Regali di Natale: le idee last minute

Le feste sono alle porte, ecco una guida anti panico nel segno del design per arrivare preparati al Natale
Gli scatti di Carlo Mollino in mostra a Torino

Gli scatti di Carlo Mollino in mostra a Torino

Oltre 500 immagini dell’architetto, designer e fotografo torinese inaugurano la stagione 2018 di CAMERA. Con la curatela di Francesco Zanot
Liaisons solitaires: divani di design da scoprire

Liaisons solitaires: divani di design da scoprire

Una carrellata di divani e poltrone per arredare il soggiorno. Nel servizio fotografico di Moos-Tang con Elisa Musso e Chiara Spennato
Qual è il ruolo dell’editoria d’arte?


Qual è il ruolo dell’editoria d’arte?


Prova a fare il punto la mostra “Publishing as an Artistic Toolbox: 1989–2017”, in scena alla Kunsthalle di Vienna fino al 28 gennaio 2018
Le mostre fotografiche di dicembre

Le mostre fotografiche di dicembre

Torna l'appuntamento di Icon Design con la fotografia. Questo mese si scopriranno i paesaggio umani e architettonici del Salento, del Sudafrica e della Libia, si rifletterà sul passaggio tra la vita e la morte, si guarderà l'arte attraverso nuove prospettive