Object - Fransje Gimbrere
News

Febbraio: le mostre di design e architettura da segnare in agenda

Dopo un gennaio adrenalico, dominato dalla fiera parigina Maison&Objet, si prosegue con un febbraio ancora più movimentato grazie a decine di mostre, fiere ed eventi dedicati al design e dell'architettura.

A catalizzare l'attenzione sarà la Stockholm Furniture & Light Fair, fiera di riferimento per il design Made in Scandinavia, accompagnata come sempre dalla girandola di eventi della Design Week. Più piccola e dal timbro decisamente più sperimentale è invece la fiera Object di Rotterdam, dedicata ai professionisti che si muovono tra arte, design e artigianato.

Tra le mostre, imperdibile quella dedicata al designer tedesco di origini ungheresi Peter Ghyczy in scena al Design Museum di Bruxelles, mentre al Victoria & Albert Museum di Londra ci si immergerà nelle atmosfere scintillanti dei vecchi transatlantici grazie all'esposizione Ocean Liners: Speed & Style.

Tanti gli appuntamenti anche in Italia, come la mostra-evento 100x100 Achille organizzata dalla Fondazione Achille Castiglioni per i cento anni dalla nascita del designer milanese, e l'installazione Arch/arcology di Nanda Vigo al MAXXI di Roma.

Ecco gli eventi di design e architettura da non perdere a febbraio.

Rotterdam. Object

Object - Miriam Harig
Object - Fransje Gimbrere
Object - Bernotat&Co ism Gispen

Ceramica, legno, tessuto, carta e vetro sono i protagonisti delle opere dei cento designer che parteciperanno a Object a Rotterdam. Nata nel 2007 ed evolutasi negli anni in un osservatorio sulle nuove tendenze del design, Object è una fiera dedicata alla sperimentazione creativa che unisce arte, design, architettura, moda e artigianato presentando sinergie inedite. A selezionare gli artisti è Anne van der Zwaag, direttrice della fiera, che anche per quest'anno sceglie di mettere al centro i giovani talenti esponendo le opere dei laureati alla Design Academy di Eindhoven. Quest'anno, la fierà si terrà presso la Haka Buiding, architettura monumentale edificata negli anni '30, mentre l'Euromast accoglierà l'installazione dell'artista Christie van der Haak. Un appuntamento da non mancare se si è alla ricerca di ispirazione.

  • Dove: Rotterdam, Haka Building e Euromast, dal 9 al 11 febbraio

Stockholm Design Week

PANORAMA – aiming for democratic architecture.
Stockholm Furniture & Light Fair 2018 Guest of Honour - Paola Navone - Credits: Paola Navone
Greenhouse 2018 The Whole Elements - Anna Bera - Credits: Foto: Łukasz Fiałkowski

Ci siamo. Febbraio è il mese della Design Week di Stoccolma, meta obbligata per tutti gli amanti del design scandinavo. Attorno alla fiera Stockholm Furniture & Light Fair si muoveranno centinaia di eventi collaterali come mostre, party, presentazioni, incontri, performance. Una fra tutti: l'installazione site-specific di Paola Navone, selezionata dalla fiera come Guest of Honour 2018. Da non perdere poi la mostra PANORAMA – aiming for democratic architecture, che indaga l'influenza dell'architettura sui processi democratici attraverso il coinvolgimento di 34 studi di design e istituzioni. E poi: l'inaugurazione della Light House progettata da Ames Studio e l'installazione tessile realizzata dai fratelli Bouroullec presso il futuro flagship store di Kvadrat. Ma non finisce qui, perché sono tantissimi gli eventi immancabili della Design Week di Stoccolma. Infine, un'occhiata ai talenti emergenti: in fiera, a presentarli è come sempre la sezione Greenhouse, che ospiterà anche una mostra del designer di origini scozzesi Nick Ross.

  • Dove: Stoccolma, dal 5 al 11 febbraio

Milano. 100x100 Achille

Achille Castiglioni in studio, 1995 - Credits: Foto: G.Widmer

Non la solita retrospettiva dedicata alla carriera, ma una vera e propria festa di compleanno. Nasce con questa idea 100x100 Achille, il progetto espositivo organizzato dalla Fondazione Achille Castiglioni in occasione del centenario dalla nascita del designer milanese. A cento nomi celebri del design internazionale è stato chiesto di pensare a un regalo per Castiglioni. Niente di particolare o di costoso, soltando un oggetto anonimo simile a quelli che Castiglioni collezionava nelle teche del suo studio. Oggetti che ammirava per la loro geniale semplicità, realizzati da progettisti rimasti anonimi. I regali dei cento designer, accompagnati dai biglietti di auguri, comporranno il percorso espositivo di 100x100 Achille, curato da Chiara Alessi e Domitilla Dardi e allestito dallo Studio Calvi Brambilla. La mostra, che diventerà poi itinerante, è accompagnata da un catalogo edito da Corraini.

  • Dove: Milano, Fondazione Achille Castiglioni, dal 19 febbraio al 30 aprile 2018

Torino. Episodio 3: INVENZIONE

Pensiero Radiale è il titolo della rubrica pubblicata – sin dal suo primo numero – su Icon Design.
Il format editoriale di Pensiero Radiale, ideato e firmato da Marco Rainò, prevede l’esplorazione di un tema specifico per ciascun numero della rivista, che viene definito attraverso una costellazione di cinque suggestioni di testo reciprocamente concatenate tra loro. La relazione tra i distinti blocchi narrativi assume diverse modalità, assumendo i connotati di un sintetico ma intenso viaggio emozionale nei territori dell’ideazione, della creatività e dell’invenzione, per poi rivelare, toccando diversi ambiti disciplinari, una collezione di storie del genio umano e della sua sensibilità. Per iQos Embassy Torino, Marco Rainò propone una speciale versione “dal vivo” di Pensiero Radiale. Dopo i primi due incontri di dicembre e gennaio, il mini ciclo si conclude con l'appuntamento in programma il 21 febbraio alle ore 19.30.
  • Dove: iQos Embassy Torino, via Porta Palatina 23 B, Torino
Credits: ADAM – Brussels Design Museum
Trend Soft Sophistication - Credits: ADAM – Brussels Design Museum
Credits: ADAM – Brussels Design Museum
Credits: ADAM – Brussels Design Museum
Credits: ADAM – Brussels Design Museum

Progettata nel 1968, la seduta Garden Egg Chair rappresenta uno dei simboli delle estetiche pop degli anni Sessanta. Coloratissima, è una gigantesca pastiglia che si trasforma in una comoda poltrona richiudibile in caso di pioggia. Oggi, in occasione dei cinquant'anni dalla sua nascita, il Design Museum di Bruxelles celebra il suo ideatore, il designer tedesco di origini ungheresi Peter Ghyczy, con la prima personale a lui dedicata: Peter Ghyczy: 50 Years of Functionalism. Un racconto lungo cinque decadi che svela l'attività del progettista attraverso fotografie, installazioni e video. Un'occasione per (ri)scoprire uno dei protagonisti della storia del design europeo.

  • Dove: Bruxelles, ADAM – Brussels Design Museum, dal 7 febbraio fino al 11 marzo

Milano. La trasparenza come metafora

transparency - bookcover - Fortino Editions
Andrea Branzi - Orbite - 2017 - Giovanni Scacchi Gallery Manufacturer Metea
Andrea Branzi - Pergamo - Isabella Bortolozzi Gallery, 2013 - Manufacturer Metea

Il plexiglass secondo Andrea Branzi. Potrebbe essere questo il sottotitolo de La Transparenza come Metafora, progetto espositivo della Galleria Giovanni Scacchi di Milano che racchiude una mostra e un libro incentrati sulla linea di vasi e oggetti in metacrilato realizzati da Andrea Branzi tra il 2002 e il 2017. Un'indagine che parte dalla simbologia legata al vaso - un piccolo modello dell'Universo mentre gira attorno al tornio - per poi esplorare il concetto di trasparenza e rifrazione nel design. «La trasparenza non è mai appartenuta al mondo degli oggetti di design, togliendo loro la qualità del pensiero concettuale», ha spiegato Andrea Branzi. Edito dalla Galleria Giovanni Scacchi con Fortino Editions, il volume transparency raccoglie per la prima volta circa sessanta opere in plexiglass realizzate da Andrea Branzi, interpretate dal fotografo Tom Vack. La presentazione del libro e l'inaugurazione della mostra si terranno il 26 febbraio presso la Galleria Giovanni Scacchi alle ore 18.30. Saranno presenti Andrea Branzi, Michele de Lucchi e Tom Vack.

  • Dove: Milano, Galleria Giovanni Scacchi, 26 febbraio ore 18.30

Roma. Nanda Vigo - Arch/arcology

Credits: Foto: S. Luciano
Alcantara-MAXXI Project 2018, Studio Visit - Nanda Vigo, Arch/arcology, bozzetto di studio. - Credits: Courtesy Archivio Nanda Vigo
Arch/arcology - Credits: Foto: S. Luciano

Ogni anno, il programma Studio Visit del Progetto Alcantara – MAXXI chiede a un designer affermato di reinterpretare una delle opere della collezione permanente allestendo una piccola mostra personale all'interno del museo. Quest'anno è il turno della progettista e designer Nanda Vigo, che con il suo Arch/arcology presenta la propria visione del lavoro dell'architetto Paolo Soleri. In uno spazio immersivo, movimentato dalle note di Franco Battiato, Nanda Vigo fa rivivere l'opera di Soleri attraverso una scultura che rappresenta Single Cantilever Bridge e alcuni sviluppi tridimensionali dei progetti dell'architetto. Tutte le opere sono realizzate completamente in Alcantara. «Da ragazza, leggendo Flash Gordon, sognavo di vivere nella città del pianeta Mongo così sospesa tra il cielo e la terra in antigravitazione, e rivedere, rileggere qui i progetti dell’architetto Paolo Soleri», ha raccontato Nanda.

  • Dove: Roma, MAXXI, dal 2 al 25 febbraio

Milano. Caos

Caos, Mathery - Credits: Ph. Claudia Zalla
Matteo Sangalli ed Erika Zorzi, alias Mathery
Caos, Mathery
Caos, Mathery - Credits: Ph. Claudia Zalla

Presso lo spazio milanese The Box va in scena il terzo e ultimo appuntamento del progetto espositivo Ordine, Disordine e Caos, realizzato in collaborazione con Arper e curato da Davide Fabio Colaci + Simona Flacco e Riccardo Crenna di Simple Flair. Dopo l'Ordine di Philippe Tabet e il Disordine di Astrid Luglio, si giunge ora all'interpretazione del Caos secondo il duo Mathery Studio, formato da Erika Zorzi e Matteo Sangalli. Un caos che si concretizza nell'atto del saltare, e che trova rappresentazione in un tappeto a molle in cui sfogarsi e lasciarsi andare. 

  • Dove: The Box, fino al 15 febbraio 2018

Londra. Ocean Liners: Speed & Style

Titanic in dry dock, c. 1911 - Credits: Getty Images
Normandie in New York, 1935-39 - Credits: Courtesy of Collection French Lines
Childrens chair from the first class playroom on Normandie designed by Marc Simon and Jacqueline Duch, 1934 - Credits: Courtesy of V&A

Nei primi decenni del XX secolo, i transatlantici hanno rappresentato un simbolo di progresso e modernità. Oggi, il Victoria & Albert Museum di Londra ripercorre la loro storia attraverso una retrospettiva - la prima in assoluto - dedicata all'età dell'oro del viaggio in crociera. Dal Titanic, il Normandie, il The Queen Mary fino al Canberra, la mostra fa un tuffo nel passato attraverso 250 oggetti, abiti, mobili, fotografie e poster che documentano la sfavillante vita sui translatlantici. 

  • Dove: Londra, Victoria & Albert Museum, fino al 10 giugno 2018
Mattia Mognetti – Cinque minuti in piazza della Scala, Milano 2017
Simona Pesarini – Piazzale Arduino, Milano 2017
Caterina Maria Carla Bona – Contemporaneamente, Milano 2017

Milano è in continua trasformazione, e a documentarne i cambiamenti sono centinaia di fotografi. Dal 2006, la Galleria Bel Vedere presenta le immagini più significative della città scattate da fotografi milanesi o di passaggio. Il risultato è un puzzle urbano composto da innumerevoli tasselli che rivelano altrettante sfaccettature della città. Ultimo progetto espositivo è Prima Visione 2017 - I fotografi e Milano, una raccolta di scatti che compongono il ritratto della Milano di oggi. Protagoniste sono le trasformazioni architettoniche - e di conseguenza sociali - della città, da City Life fino al Mudec, Brera e Piazza della Scala.

  • Dove: Milano, Galleria Bel Vedere, fino al 24 febbraio
Storytelling
Atelier Van Lieshout: se il fine giustifica i mezzi
News
Ugo la Pietra: istruzioni per abitare la città
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Un brindisi negli studi di architettura

Un brindisi negli studi di architettura

A Milano torna ArchitectsParty, l’aperitivo itinerante negli studi di architettura organizzato da TOWANT. Dal 19 al 22 giugno
Officine Edison, uno spazio per la ricerca e l’innovazione energetica


Officine Edison, uno spazio per la ricerca e l’innovazione energetica


Ha inaugurato a Torino a fianco del Politecnico. L’obiettivo? Avvicinarci sempre di più a un futuro di energia sostenibile
Smart e multitasking: le novità condizionatori

Smart e multitasking: le novità condizionatori

I nuovi impianti di climatizzazione sono intelligenti, sostenibili e silenziosi. Ecco alcuni dei modelli più innovativi, capaci di rinfrescare gli ambienti in modo personalizzato
Omaggio a Gio Ponti

Omaggio a Gio Ponti

Caterina Licitra Ponti ha reinterpreto una seduta anni Quaranta del maestro del design italiano, tra righe optical e tessuti pregiati
Issey Miyake a Londra

Issey Miyake a Londra

Nel distretto di Mayfair, il nuovo store disegnato dal designer giapponese Tokujin Yoshioka sui toni del bianco e del nero