Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
Dancing in Emilia, 1978 - Credits: Ph. Gabriele Basilico/Archivio Gabriele Basilico, Milano
News

Gabriele Basilico, tra musica e balli

L’occhio attento di Gabriele Basilico si posa su minigonne, luci stroboscopiche, abiti eleganti e papillon. È il 1978 e il grande maestro della fotografia viene incaricato da Modo, mensile di architettura e design diretto da Alessandro Mendini, di compiere un’analisi fotografica sull’universo delle discoteche in Emilia-Romagna.

È il boom del liscio di Raoul Casadei e dei ritmi di John Travolta, che animano le numerose discoteche della zona fra Parma e Ravenna. Sono i luoghi del divertimento collettivo, raccontati da Gabriele Basilico attraverso una narrazione multiforme che abbraccia non solo le architetture degli edifici ma anche i codici visivi del periodo. Il progetto Dancing in Emilia, cui la rivista dedica 10 pagine, è scandito da vedute esterne d'insieme delle architetture, interni vuoti, allestiti e illuminati, pronti per accogliere le moltitudini di frequentatori di ogni età; ritratti dei singoli ballerini, o dei gruppi intenti nel ballo collettivo, coppie impegnate nei passi di danza. Immagini di grande impatto visivo, bianco e nero, realizzate con l’ausilio del flash.

Oggi, a distanza di quasi quarant’anni dalla realizzazione del progetto, presentato per la prima volta nel 1980 alla Galleria Civica di Modena dove è stato riproposto nel 2013, rivive ancora una volta negli spazi di Nonostante Marras a Milano. Dal 23 febbraio al 26 marzo il concept store di Antonio Marras ospita le potenti immagini di Basilico in una mostra a cura di Francesca Alfano Miglietti, con la collaborazione dello Studio Basilico.

Milano Design Week
Neri Oxman al Fuorisalone 2017, il progetto per Lexus 
Places
8 gallerie d'arte da vedere a Roma
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne