Zero Star Hotel, Landversion, 2016 - Credits: ®Null_Stern
News

In Svizzera il primo hotel senza pareti

Basta con il lusso e le comodità, l’aria condizionata ed il televisore al plasma. Nasce in Svizzera Null Stern Hotel, il primo hotel senza pareti che riduce all’essenziale ogni servizio.

Da qualche settimana gli artisti concettuali Frank e Patrik Riklin, supportati da un maitre professionale Daniel Charbonnier, hanno aperto il Null Stern Hotel sotto forma di un letto matrimoniale collocato all’aria aperta nella campagna svizzera.

I due artisti non sono nuovi ad idee bizzarre in fatto di ospitalità. Già tra il 2008 e il 2010 Frank e Patrik Riklin, fratelli gemelli, avevano trasformato un ex bunker atomico, nel cantone di San Gallo in Svizzera, in un hotel “a zero comodità”. Per soli 10 franchi svizzeri, i turisti potevano provare l’ebbrezza di dormire in un bunker sotterraneo senza finestre, telefono o TV.

Il nuovo albergo non è altro che l’evoluzione ancora più estrema del progetto artistico dei due artisti concettuali. Posto a 1.960m di altitudine, a Safiental, nel cantone svizzero dei Grigioni, è dotato di un semplice pavimento con sopra un letto matrimoniale, due comodini e due lampade.

Nessun immobile, né pareti a proteggere gli avventurosi turisti che hanno a disposizione un bagno a dieci minuti di cammino dall’hotel. Non certo comodissimo, ma la vista sulle Alpi ed il cielo stellato come tetto promettono di non far rimpiangere la mancanza di comodità.

La struttura è accessibile chiaramente solo d’estate, ma a differenza del hotel all’interno del bunker, dormire all’aperto si rivela decisamente più costoso: ci vogliono circa 250 franchi svizzeri per soggiornare una notte al Null Stern Hotel di Safiental.

Zero Star Hotel, Landversion, 2016 - Credits: ®Null_Stern
Zero Star Hotel, 2016. Dettaglio
Zero Star Hotel, 2016. - Credits: ®Null_Stern
Zero Star Hotel, 2016. La preparazione del maitre. - Credits: ®Null_Stern
Vsta delle Alpi a Safiental in Svizzera - Credits: ®Null_Stern
Credits: ®Null_Stern
Zero Star Hotel, Landversion, 2016 - Credits: ®Null_Stern
Places
Le terme più belle d'Europa
Places
Il mondo del vino in un museo: La Cité du Vin
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne