Emisfero - Credits: Icone Luce
Caneletto - Credits: Icone Luce
Arbor - Credits: Icone Luce
Reverse - Credits: Icone Luce
Tecla - Credits: Icone Luce
Duetto - Credits: Icone Luce
News

Giulio Cappellini alla guida di Icone Luce

«Il mio intervento sarà a 360° gradi, toccando tutti gli aspetti relativi alla comunicazione e alla progettazione dei prodotti, che cresceranno grazie anche alla collaborazione con nuovi designer». A parlare è Giulio Cappellini, nuovo Art Director di Icone Luce, azienda italiana specializzata nell’illuminazione fondata nel 1970 da Giuseppe Pagnoncelli a Brembate, in provincia di Bergamo.

«La qualità e le capacità tecniche di Icone luce sono di altissimo livello e questo renderà più facile elaborare nuove idee e nuovi concept», prosegue Cappellini, che punterà alla valorizzazione di un brand con un catalogo di alto livello qualitativo mostrandolo a un numero sempre maggiore di architetti e progettisti.

Icone Luce muove i primi passi nel 1973 ma è nel 1985 che avviene il salto di qualità con l’apertura verso i mercati internazionali, fino ad arrivare al 2007 con l’inaugurazione di Icone, marchio dedicato alla progettazione e produzione di articoli di alta gamma. 

Oggi le sfide sono molteplici, conclude Cappellini: «Per compier un ulteriore upgrade si deve puntare quindi proprio sulla comunicazione, sull’internazionalizzazione, sulla consapevolezza di avere un prodotto d’eccellenza che nulla ha da invidiare a quelli di altri brand di livello internazionale».

Places
Piste da bowling vintage
News
Konstantin Grcic: il mestiere del designer
You may also like
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano
A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

Una nuova architettura sostenibile a firma dello studio di progettazione guidato da Stefano Boeri. 19 piani appartamenti con affitto calmierato
Pannelli fonoassorbenti che arredano

Pannelli fonoassorbenti che arredano

A parete, a pavimento oppure a sospensione, ecco la collezione disegnata dallo studio di base a Valencia PerezOchando per il marchio spagnolo Missana