Michele De Lucchi, Catasta 408, 2017 - Credits: Ph. Tom Vack
Michele De Lucchi, Catasta 410, 2017 - Credits: Ph. Tom Vack
Michele De Lucchi, Senza titolo, 2017
Michele De Lucchi, Senza titolo, 2017
Michele De Lucchi - Credits: Ph. Giovanni Gastel
News

Michele De Lucchi in mostra a Milano

La nuova mostra di Michele De Lucchi a Milano, ospitata presso la Galleria Antonia Jannone, si intitola Cataste e presenta una selezione di sculture inedite e opere su carta che affrontano una molteplicità di temi cari all’architetto ferrarese: la natura, la semplicità, il costruire, raccogliere, preservare, curare, ordinare, prendere e dare forma.

L’esposizione sarà visitabile dal 13 novembre al 12 gennaio e presenterà dieci sculture in legno di noce e una selezione di disegni su carta realizzati nel corso del 2017. Le cataste consistono in fabbricati semplici, necessari e inaccessibili, che diventano simboli di un costruire antico e propongono una riflessione sui valori estetici e funzionali di oggi.

Spiega Michele De Lucchi: «Lasciatemi per un attimo idealizzare il concetto di catasta. Sono proprio degli altari alla natura e ai boschi. La parola “catasta” poi è di per sé una poesia, per il legno di cui è fatta, per quello che evoca e, nella lingua italiana, per il suono della parola stessa. So bene che non sempre sono belle e curate e spesso sono un oltraggio all’ambiente e al paesaggio. Ma qualche volta le cataste sono vere e proprie costruzioni, piccole casette o vere cattedrali con grandi tetti che le coprono, tenendo insieme i tozzetti e riparando dalla pioggia e dalla neve».

Products
Biciclette minimal dal nord Europa
Products
Regali di Natale hi-tech
You may also like
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano
A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

Una nuova architettura sostenibile a firma dello studio di progettazione guidato da Stefano Boeri. 19 piani appartamenti con affitto calmierato
Pannelli fonoassorbenti che arredano

Pannelli fonoassorbenti che arredano

A parete, a pavimento oppure a sospensione, ecco la collezione disegnata dallo studio di base a Valencia PerezOchando per il marchio spagnolo Missana