Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
Molteni, New York, progetto di Vincent Van Duysen
News

Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Il Gruppo Molteni ha inaugurato a Manhattan una nuova vetrina al 160 di Madison Avenue, nel cuore del NoMad Design District, con la firma dell’architetto e designer belga Vincent Van Duysen.

Lo spazio è il primo al mondo a riunire i tre brand del Gruppo: Molteni&C, Dada, e UniFor. «Un progetto che traduce lo stile e l’eleganza italiana interpretando la classica dimora/ palazzo di New York. Stile ed eleganza percepibili nell’attenzione rivolta ai materiali, ai dettagli e alle lavorazioni artigianali dei portali, del pavimento in travertino e dell’imponente scala in noce», ha dichiarato Van Duysen.

In occasione dell’opening, il nuovo store si è arricchito di una serie di opere di artisti contemporanei, presentando il concept di una grande casa di un collezionista d’arte. Tra le opere, firmate da giovani artisti nati tra la metà degli anni Settanta e la fine degli anni Ottanta, spiccano le sculture da parete monocrome di Santo Tolone e i geroglifici pop di Stephen Felton.

L’installazione si inserisce nel progetto The Collector’s Housecurato da Caroline Corbetta,  fondatrice e direttore artistico de Il Crepaccio, per lo stand Molteni&C al Salone del Mobile 2018, tra opere di giovani artisti trovavano e grandi classici del design di varie decadi: come una poltrona di Gio Ponti o un tavolo di Jean Nouvel, ma anche a pezzi inediti al debutto sul mercato, come la sedia Woody di Francesco Meda e il divano Albert firmato dallo stesso Van Duysen.

Storytelling
Michael Anastassiades, il designer della sorpresa
News
La seconda edizione di Milano Arch Week
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Get back in shape

Get back in shape

Tra moda e design, il servizio fotografico di Moos-Tang, Chiara Spennato ed Elisa Musso per Icon Design
Instax Square SQ6, la nuova fotocamera istantanea di Fujifilm

Instax Square SQ6, la nuova fotocamera istantanea di Fujifilm

Dal design semplice e lineare, è concepita per gli amanti del formato quadrato. In tre colorazioni: pearl white, blush gold e graphite gray
I vincitori del Compasso d’Oro 2018

I vincitori del Compasso d’Oro 2018

Dall'Alfa Romeo Giulia alla famiglia di lampade Discovery di Artemide, passando per la Fondazione Prada. Tutti i progetti vincitori del più antico e autorevole premio di design
Il (primo) libro illustrato sul design firmato Nendo

Il (primo) libro illustrato sul design firmato Nendo

Un progetto editoriale che mette in luce l’applicazione del pensiero creativo alla risoluzione dei piccoli problemi quotidiani
A Palermo è in scena Manifesta, Biennale nomade di arte e cultura

A Palermo è in scena Manifesta, Biennale nomade di arte e cultura

Il capoluogo siciliano ospita la rassegna che affronta temi sensibili come l’immigrazione e la relazioni interculturali. Fino al prossimo 4 novembre