Caracol Design Studio | Milano | Bilbo - Credits: Open Design Italia
News

New Shapes of Made in Italy: il design italiano sbarca a Budapest

Mariacristina Ferraioli

La mostra New Shapes of Made in Italy di scena fino al 20 ottobre all'Istituto Italiano di Cultura di Budapest espone 15 giovani designer italiani.

La mostra è a cura di Open Design Italia, una piattaforma indipendente per la promozione della creatività e un incubatore di talenti. Dal 2010, Open Design Italia seleziona creativi attraverso un concorso internazionale, aperto a giovani designer sia italiani che stranieri.

New Shapes of Made in Italy nasce dalla volontà di creare un network internazionale per la creatività italiana, soprattutto legata al design autoprodotto o di piccola serie.

In mostra sono esposti lavori che rappresentano il tema della preziosità sia per i materiali utilizzati sia per la modalità di ricerca adoperata.  

I designer selezionati per la mostra sono: Arago design, Art, Arturonoce, Federica Bubani, Caracol Design Studio, Emmedi.design, Franco Catalini, Massimo Marcelli, Peralia, Tania Marta Pezzuolo, Re-find, Sotteranea Officina Sperimentale, Tipo 00 design, Urge Design, Woodart Km Zero.

La mostra non si ferma a Budapest ma prosegue il suo viaggio in Europa. Il prossimo appuntamento sarà a Berlino presso l'Istituto Italiano di Cultura dal 9 gennaio al 3 febbraio 2017.

Emmedi.design | Bologna | Una Balena sul Muro - Credits: Davide Menis
Urge Design | Bologna | Ultravioletto - Credits: Open Design Italia
Art | Lecce | Kinu - Credits: Open Design Italia
Peralia | Milano | Zero Ossigeno Lamps - Credits: Open Design Italia
Credits: Open Design Italia
Tipo 00 design | Milano | Tipo 00 - Credits: Open Design Italia
Franco Catalini | Verona | Franco Catalini - Credits: Open Design Italia
Arturonoce | Bologna | Memories - Credits: Open Design Italia
Re-find | Bologna | Twist and Shout - Credits: Open Design Italia
Woodart Km Zero | San Pietro in Casale (Bologna) | Serie Stratigrafia - Credits: Open Design Italia
Credits: Open Design Italia
Federica Bubani | Faenza | Totidé - Credits: Open Design Italia
Sotteranea Officina Sperimentale | Torino | Sostanza - Credits: Open Design Italia
Tania Marta Pezzuolo | Roma | Marquise bag - Credits: Marion Leflour
Products
L’ufficio secondo Tom Dixon
News
IN Residence #10: a Torino un workshop per giovani designer
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto
La seconda edizione di Milano Arch Week

La seconda edizione di Milano Arch Week

Una settimana di dibattiti, incontri, eventi e mostre sul futuro delle città. Da mercoledì 23 a domenica 27 maggio, ecco il programma
Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Il nuovo flagship store Molteni a Manhattan, firmato Vincent Van Duysen

Si trova al 160 di Madison Avenue, nel cuore del NoMad Design District, ed è il primo al mondo a riunire i tre brand del Gruppo: Molteni&C, Dada, e UniFor