La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
La New York Public Library - Credits: Ph. Max Touhey per NYPL
News

Riapre la Rose Reading Room della New York Public Library

Con la sua maestosa eleganza ha accolto i lettori newyorkesi dal 1911 in qua, diventando un'amatissima istituzione cittadina e affascinando centinaia di intellettuali e registi. La Rose Reading Room, situata nella storica sede della New York Public Library sulla 42nd Street, torna oggi al suo antico splendore grazie a un'opera di restauro della durata due anni.

Il progetto, costato 12 milioni di dollari e gestito dalla Tishman Construction Corporation, è partito nel 2014, quando un rosone di gesso è crollato all'interno della sala di lettura. Oltre a sostituire il pezzo, sono stati rinforzati tutti i 900 rosoni presenti nella sala attraverso dei cavi d'acciaio. Un intervento massiccio e minuzioso, che per due anni ha impiegato numerose risorse ed esperti. Il restauro ha interessato anche gli enormi lampadari, che sono stati riportati alla loro originaria bellezza. Per aumentare la luminosità sono state aggiunte anche alcune luci LED, posizionate in modo da risultare invisibili.

A occuparsi del restauro di un dipinto di James Wall Finn, creato appositamente per la biblioteca, è stato invece lo studio EverGreene Architectural Arts. A differenza di altri dipinti presenti nella biblioteca, quello presente nella Rose Reading Room non fu restaurato negli anni 90, quando parte della New York Public Library venne rinnovata.

In occasione della riapertura, la New York Public Library ha presentato una collezione di fotografie che documentano i lavori di restauro. La Rose Reading Room è aperta non solo a lettori e ricercatori, ma anche a turisti e curiosi, grazie a tour organizzati quotidianamente alle ore 11 e 14.

Products
Specchi di design per arredare la casa
Places
Wikkelhouse: la casa modulare in cartone che dura 100 anni
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto