Spotti Milano - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Spotti Milano - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Spotti Milano - Credits: Ph. Valentina Sommariva
Spotti Milano - Credits: Ph. Valentina Sommariva
News

Il nuovo allestimento di Studiopepe per Spotti

Evoca atmosfere e suggestioni anni Settanta l’allestimento tematico per l’inverno 2018 di Spotti Milano curato come consuetudine da Studiopepe.

Lo studio capitanato da Arianna Lelli Mami e Chiara di Pinto è partito dal concetto di luce e riflessione, trasformando gli ambienti dello spazio multibrand di viale Piave 27 tra tonalità delicate e giochi di riflessi ottenuti grazie all’uso di quinte di specchio.

All’interno la selezione spazia tra arredi storici e collezioni moderne, anche in finiture realizzate in esclusiva per Spotti Milano. Tra gli altri la seduta La Chaise di Vitra in bianco, affiancata dal tavolino Salute in marmo bianco di La Chance e accostata al tavolo Til firmato e prodotto da Christophe Delcourt.

E ancora, il lampadario Laurent 02 di Lambert & Fils, che accoglie i visitatori all’ingresso per poi condurli nella zona dining dove spicca il tavolo Lagos di Baxter con piano in granito Patagonia, abbinato alle sedie Zigzag di Vitra.

Lo spazio living è caratterizzato dal divano Chester Moon di Baxter in tonalità carta da zucchero, le poltrone Febo di Maxalto nella finitura in pelliccia argentata di Dedar, l’OS table e le lampade di Atelier de Troupe, fino ad arrivare ai tappeti di cc-tapis.

Infine, l’ultima vetrina è dedicata alla zona notte, arredata col letto Talos disegnato da Studiopepe per SEM (Spotti Edizioni Milano) con testata in tessuto Dedar, accompagnato dalla poltroncina Mushroom di Artifort, custom made per Spotti Milano con tessuto Kvadrat dalla tonalità chiara, e dalla poltrona Vitra Fauteil de Salon, anch’essa in tessuto Dedar.

Places
Snøhetta ha progettato un hotel green nel circolo polare artico
News
Franco Grignani in mostra a Milano
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive