Momento della performance Drive_In del collettivo teatrale Strasse - Credits: Luca Chiaudano
Momento della performance Drive_In del collettivo teatrale Strasse - Credits: Luca Chiaudano
Momento della performance Drive_In del collettivo teatrale Strasse - Credits: Luca Chiaudano
Momento della performance Drive_In del collettivo teatrale Strasse - Credits: Luca Chiaudano
Momento della performance Drive_In del collettivo teatrale Strasse - Credits: Luca Chiaudano
Momento della performance Drive_In del collettivo teatrale Strasse - Credits: Luca Chiaudano
News

A bordo di un’auto, una Milano mai vista

Milano Design Film Festival

La città diventa un palcoscenico. Lo spettatore, un protagonista. La compagnia teatrale milanese Strasse sceglie il quartiere popolare Barona di Milano per mettere in atto la performance Drive_In: un viaggio in macchina di 25 minuti con uno spettatore alla volta, coinvolto in visioni e messinscena. È una regia mobile tra sceneggiatura e realtà, recitazione e improvvisazione che punta a trasformare il punto di vista dello spettatore, permettendogli di cogliere con occhi differenti ciò che già esiste.

Strasse, compagnia nel 2009 da Francesca De Isabella e Sara Leghissa, indaga il contesto urbano utilizzandolo come spazio scenico, contenitore e produttore di segni. La performance è il loro linguaggio teatrale che incontra le tecniche e le modalità espressive del cinema. Ciascuna performance ripete la stessa scena nell’arco della notte. Lo script funziona da filtro per l’osservazione della realtà e degli ambienti di sempre, sottratti al flusso del quotidiano. Tuttavia, la sceneggiatura e l’intervento sul contesto urbano non sono da intendersi come stravolgimenti dell’esistente, come set cinematografici fittizi, ma come sottili variazioni dell’esistente, a partire dai segni tipici del luogo, trasportando lo spettatore altrove.

Il progetto Drive_In è stato ideato nel 2011 e adattato a differenti città: da Gallarate a Santarcangelo, da Cagliari a Locarno e Verona. Strasse genera connessioni e abbatte la distinzione tra pubblici diversi e tra artisti e pubblico. Drive_In_#Barona è una produzione Triennale Teatro dell’Arte, in collaborazione con AV Turné, fino al 9 luglio e dal 18 al 23 luglio.

Places
Il nuovo Policlinico di Milano
Places
Piscine milanesi: un ritratto di Stefan Giftthaler
You may also like
Luci d’artista sul grattacielo Intesa Sanpaolo a Torino

Luci d’artista sul grattacielo Intesa Sanpaolo a Torino

L’edificio progettato da Renzo Piano si illumina grazie all’installazione dinamica dello studio Migliore+Servetto Architects
Una partita a tennis, in chiesa

Una partita a tennis, in chiesa

L’artista newyorkese Asad Raza ha trasformato gli spazi dell'ex chiesa di San Paolo Converso in un campo da tennis a tutti gli effetti
L’Etna a Milano

L’Etna a Milano

L’artista e compositore israeliano Yuval Avital ci invita a scoprire la magia del vulcano siciliano. Fino al 10 dicembre presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano
Hi Pedini, la cucina intelligente che dialoga con le persone

Hi Pedini, la cucina intelligente che dialoga con le persone

Non è fantascienza, ma la nuova cucina nata dalla sinergia tra l’azienda marchigiana e Microsoft, con la collaborazione di IoMote
Snackshot! Accessori per la tavola di design

Snackshot! Accessori per la tavola di design

Una carrellata di idee per impreziosire la tavola. Da scoprire nel servizio di Massimo Novaresi con il set e food design di Codecasa e Alquati
Il nuovo flagship store ARAN Cucine a Milano

Il nuovo flagship store ARAN Cucine a Milano

Nell’area di Porta Nuova, uno spazio di 900 metri quadri sviluppato su tre livelli interamente dedicati al mondo della cucina