Progetto DB-SHOES, scarpa per piede diabetico, Carmen Ianiro, ISIA di Pescara
Progetto KOI, indumento trasformabile, Iryna Kucher e Luisa Eckert, ISIA Roma (sede di Pordenone)
Progetto SEI, mensola multifunzione, Francesco Claudio Lindo, IAAD Istituto d’Arte Applicata e Design, Torino
HANDSEE, camera sensoriale, Francesca Abbatantuono, Politecnico di Milano
La Vespa Piaggio personalizzata da Garage Italia Customs, il premio per il primo classificato del concorso
News

I vincitori della Targa Bonetto 2017

Sono stati svelati presso lo Spazio Eventi US49 a Milano i nomi dei vincitori della Targa Rodolgo Bonetto 2017, concorso rivolto agli studenti delle scuole di design che quest’anno giunge alla sua 22esima edizione.

Il progetto, nell’ambito di Milano Fall Design Week, è realizzato con il patrocinio di ADI Associazione per il Disegno Industriale, Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro, Comune di Milano e con il supporto di Loghilton e Lumina Italia.

Il vincitore di quest’anno si è aggiudicato una Vespa Piaggio personalizzata da Garage Italia Customs, la società di customizzazione che fa capo a Lapo Elkann. Al secondo classificato è andata una macchina da caffè capsule Mitaca con fornitura 12 mesi caffè, mentre al terzo classificcato un piccolo elettrodomestico Candy. Inoltre, il Comitato Scientifico della manifestazione ha assegna un Premio speciale della critica: un viaggio a Basilea con un jet privato per visitare il Vitra Design Museum di a Weil am Rhein.

Targa Bonetto 2017: i vincitori

1° Classificato

Progetto DB-SHOES, scarpa per piede diabetico, Carmen Ianiro, ISIA di Pescara. Un progetto che, dal punto di vista tecnologico e formale, interpreta in modo il tema dell’ausilio sanitario, contesto poco frequentato dal design. La struttura è caratterizzata da una suola tecnologica fissa e una tomaia intercambiabile flessibile e traspirante che si adatta al piede senza comprimerlo. Nella suola, tre sensori (di temperatura, del pH e dell’idratazione) collegati a una batteria ricaricabile posta sempre nella suola, e a un sistema Bluetooth collegato a una App sullo smartphone, permettono di monitorare le condizioni del piede e individuare l’insorgere di alterazioni pericolose per la salute dell’utente.

2° Classificato

Progetto KOI, indumento trasformabile, Iryna Kucher e Luisa Eckert, ISIA Roma (sede di Pordenone). Un indumento performante che da gilet si trasforma in sacco a pelo. Il materiale è un tessuto 100% ecologico ricavato della fibra di legno di betulla, resistente, traspirante, con alta capacità di termoregolazione. Il gilet, dotato di 5 tasche richiudibili e impermeabili dove mettere le mani per tenerle calde e riporre piccoli oggetti, si trasforma velocemente in un  sacco a pelo che consente un riposo confortevole, con un sistema di zip reversibili e impermeabili.

3° Classificato

Progetto SEI, mensola multifunzione, Francesco Claudio Lindo, IAAD Istituto d’Arte Applicata e Design, Torino. Una mensola multifunzione nata dalla scomposizione del rettangolo aureo tramite la sequenza di Fibonacci (1,1,2,3,5,8...). Contiene il reggi-bicicletta, una piccola libreria, uno svuota-tasche. E’ composta da tre lamiere di ferro zincato piegate e tagliate a macchina. Alla lamina principale sono attaccati per punzonatura i quattro profili che fungono da appendini e la mensolina che sostiene il peso della bicicletta.

Menzione speciale

HANDSEE, camera sensoriale, Francesca Abbatantuono, Politecnico di Milano. Uno spazio immersivo per bambini dai 3 ai 5 anni in cui colori, temperature e rumori creano vari ambienti in cui il bimbo è stimolato con giochi cognitivi.
Il progetto è stato sviluppato come tesi di laurea in risposta al brief lanciato da Fluid-o-Tech, produttore di produzione di sistemi per la gestione dei fluidi, e Dolphin Fluidics, start-up che produce valvole e sistemi fluidici intelligenti

Products
Fratelli Guzzini celebra Ettore Sottsass
Places
Una sauna galleggiante, in Svezia
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive