NYC Design

Looking at Tod’s Leo: lo stile diventa arte

ICON DESIGN PER Tod

La personalità è fatta di dettagli, particolari irrinunciabili che fanno la differenza. È questione di qualità e stile, due caratteristiche che fanno di Tod's uno dei brand Made in Italy più conosciuti nel mondo. Tra i classici senza tempo che non possono mancare nel guardaroba dell'uomo, c'è una new entry, Tod's Leo Clamp, un accessorio che è già icona, tanto da essere protagonista di un progetto che coinvolge designer e architetti e si articola in vari capitoli, il primo dei quali è stato presentato nel corso della 55esima edizione del Salone del Mobile di Milano.


Looking at Tod's Leo, coordinato dall'architetto Giulio Cappellini, chiede a cinque giovani designer italiani, ma dal respiro internazionale, di reinterpretare l'iconico accessorio Tod's declinandolo in cinque differenti limited edition di Gommini maschili. I cinque progetti nascono dalla combinazione di differenti materiali e portano alla realizzazione degli accessori mediante l'utilizzo dei pellami pregiati di Tod's, unendo tecniche tradizionali e artigianali di lavorazione.


I designer coinvolti sono Francesca Lanzavecchia, che collabora con Hunn Wai nello studio Lanzavecchia + Wai che ha sede a Pavia e Singapore, Leonardo Talarico, definito dal magazine Para Ti Deco uno dei cinque designer internazionali under 35 che miglioreranno la vita delle persone con i loro progetti, Tommaso Nani, che con Noa Ikeuchi ha fondato lo studio Mist-o con base a Milano e Tokyo, Giorgia Zanellato e Daniele Bortolotto di Zanellato/Bortolotto e Zaven, uno studio nato dalla collaborazione di Enrica Cavarzan e Marco Zavagno.


A ognuno è stato chiesto di utilizzare o emulare un materiale: “Ceramica, marmo, pelle, metallo, legno per enfatizzare al massimo gli elementi naturali e la grande perizia degli artigiani dell'azienda. Sono così nate cinque interpretazioni diverse e sorprendenti con richiami al mondo del design, dell'architettura e dell'arte”, spiega Giulio Cappellini. “Ciascun progetto rispecchia il differente approccio al prodotto dei designer coinvolti e verrà declinato in una limited edition”.


Tutte le limited edition saranno disponibili nella boutique Tod's di Via della Spiga, a partire dalla Design Week 2016 di Milano e per tutto il periodo della XXI Triennale International Exhibition di Milano. Sarà possibile, inoltre, acquistarle su tods.com. Una sesta limited edition, curata da un designer americano, verrà svelata durante la Design Week di NY. Parte dei proventi verrà devoluta alla Onlus L'Abilità di Milano.


Quando lo stile diventa arte, Tod's è protagonista.