VIA57, la nuova seduta progettata da Bjarke Ingels e KiBiSi, studio di progettazione di base a Copenhagen - Credits: Republic of Fritz Hansen
VIA57, la nuova seduta progettata da Bjarke Ingels e KiBiSi, studio di progettazione di base a Copenhagen - Credits: Republic of Fritz Hansen
NYC Design

Republic of Fritz Hansen presenta la nuova VIA57 lounge chair

Alessandro Mitola

Si chiama VIA57 ed è la nuova arrivata in casa Republic of Fritz Hansen. Una lounge chair nata dalla collaborazione tra l’architetto Bjarke Ingels e KiBiSi, studio di progettazione di base a Copenhagen.

Grazie al suo design flessibile, VIA57 si adatta con equilibrio alle diverse esigenze abitative: in gruppo può diventare un piccolo divano oppure espandersi originando un’infinita unica seduta, da sola, invece, assume i tratti di un elemento scultoreo.

La seduta verrà svelata a New York venerdì 13 maggio, esattamente un giorno prima dell’opening di ICFF. Occasione che vedrà anche l’inaugurazione del primo progetto newyorkese firmato BIG - Bjark Ingels Group: il VIA 57 West Building, da cui prende il nome la lounge chair.

«Progettata per l’ingresso e l’area lounge dell’edificio, VIA57 unisce la semplicità e l’eleganza scandinave con la praticità e le dimensioni americane: i suoi angoli arrotondati consentono di creare una notevole possibilità di combinazioni di sedute, oltre a rievocare con la sua forma tetraedrica le geometrie della architettura per cui è stata generata», dice Bjarke Ingels.

Dallo skyline di Manhattan al living di casa. La nuova VIA57 è il risultato della sinergia creativa tra BIG, KiBiSi e Republic of Fritz Hansen: un unicum dove architettura e design vanno a braccetto con estrema armonia.

Places
Antivilla: un’opera provocatoria e dissacrante di Arno Brandlhuber
NYC Design
B&B Italia: i prodotti che hanno fatto la storia dell’azienda
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto