Credits: Wanted Design
NYC Design

Le novità di Wanted Design 2016

Alessandro Mitola

Giunto alla sua sesta edizione, torna a New York Wanted Design, appuntamento interamente dedicato al design fondato da Odile Hainaut e Claire Pijoulat nel 2011.

Come consuetudine, l’evento si svolgerà nell’ambito di di NYCxDesign, con una serie di esposizioni, dibattiti e workshop distribuiti tra l’isola di Manhattan, dal 13 al 16 maggio, e Brooklyn, dal 7 al 17 maggio.

Con oltre 170 espositori, Wanted Design si configura come un incubatore di idee e progetti, che quest’anno includerà espositori provenienti da Argentina, Messico, Polania, Quebec, Tunisia, Norvegia, Francia e Olanda.

«A distanza di cinque anni, possiamo affermare di aver raggiunto un traguardo significativo, promuovendo il design a 360 gradi sul territorio americano. Il nostro obiettivo per il 2016 è compiere un ulteriore passo avanti. Wanted Design ha innegabilmente conferito valore aggiunto a New York e dato vita a un nuovo genere di appuntamento: meta fondamentale per il business e la cultura, ma anche luogo dove fare network. Un appuntamento dal respiro internazionale che va ben oltre l'aspetto meramente espositivo», spiegano Odile Hainaut e Claire Pijoulat.

Tra gli highlights di questa edizione, nel cuore di Manhattan spicca Conversation Series: dal 14 al 16 maggio sarà l’occasione per confrontarsi su temi come design e scienza, design e identità e il futuro del fare.

Launch Pad, invece, darà voce a una serie di giovani talenti provenienti da 13 paesi, che presenteranno in anteprima i loro prototipi.

American Design Honors è il premio dedicato ai talenti emergenti americani del design, che quest’anno viene conferito a Steven Haulenbeek, progettista di base a Chicago e fondatore dello studio interdisciplinare che porta il suo nome specializzato in complementi d’arredo, illuminazione e oggetti per la casa.

Mentre nella sede di Brooklyn si terrà Design Schools Workshop, un allestimento con i progetti di 27 studenti iscritti a 6 scuole di design americane, che si si confronteranno con il tema del Playfulness.

Tra gli espositori internazionali che aderiscono al progetto, troviamo aziende di primo punto come Moroso, Cappellini, Alessi, Bernhardt Design, David Trubridge, Blackbody, Alpi, Axor+Hangrohe, Fermob, Iittala ed Ercol. 

Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Credits: Wanted Design
Milano Design Week
Porte di design: le novità Lualdi per il 2016
Places
MANIERA Gallery, ovvero l'intersezione tra arte e architettura
You may also like
L’arte del tatuaggio, tra 3D e design

L’arte del tatuaggio, tra 3D e design

Ritratto di Roberto Trupiano, italiano trapiantato a Barcellona con una grande passione per i viaggi oltre che per l’arte. E un passato da skater.
Barcellona: un museo a cielo aperto

Barcellona: un museo a cielo aperto

Da Keith Haring a Roy Lichtenstein, passando per Joan Fontcuberta. Barcellona è ricchissima di opere d'arte, non solo nei musei
TV BOY e l’universo della Urban Pop Art

TV BOY e l’universo della Urban Pop Art

Una chiacchierata con Salvatore Benintende, in arte TV BOY, uno dei più importanti esponenti della street art in Italia. Un viaggio nella città catalana a bordo della nuova SEAT Ibiza
BlueProject Foundation ed Espronceda: arte a 360 gradi

BlueProject Foundation ed Espronceda: arte a 360 gradi

In conversazione con la curatrice Ilaria Termolino, un viaggio alla scoperta degli angoli meno noti della città di Barcellona a bordo della nuova SEAT Ibiza
Peugeot Onyx, nata per ispirare

Peugeot Onyx, nata per ispirare

La concept car di Peugeot arriva a Milano. Guarda, immagina e crea.
Outdoor d’autore

Outdoor d’autore

B&B Italia festeggia i dieci anni della sua collezione Outdoor con nuovi progetti esclusivi firmati da Antonio Citterio che si potranno ammirare al Fuorisalone.