Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: v
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Credits: Armani/Casa - Ph. Lukas Wassmann
Places

Il nuovo spazio Armani/Casa a Milano

La preview è andata in onda durante la Milano Design Week e lo spazio ha ufficialmente aperto i battenti. Armani/Casa ha trovato negli spazi di Corso Venezia, angolo San Damiano, la sua nuova sede.

Lo showroom, precedentemente occupato da De Padova, tra le altre cose è il flagship store Armani/Casa più grande nel mondo e presenta sedici vetrine e altrettante finestre lungo i due piani superiori della facciata. Qui trova spazio l’intera collezione firmata da Giorgio Armani: «È uno spazio importante, ma non monumentale, che ho immaginato come un atelier, fluido, versatile e in continua evoluzione», ha raccontato lo stilista.

Il nuovo Armani/Casa si articola su quattro piani, dove il platino è il colore dominante. Mobili, lampade, imbottiti e accessori si trovano al piano terra; accessori, carta da parati e tessuti sono collocati al piano mezzanino; il primo piano presenta la collezione continuativa dove le limited edition si affiancano ai pezzi iconici. Infine, al piano interrato trovano spazio i prodotti tecnici: le cucine con tutti gli accessori e i bagni con i relativi rivestimenti e gli arredi tessili.

Per celebrare l’evento, in occasione dell’opening night, Armani/Casa ha coinvolto il fotografo svizzero Lukas Wassmann, che nel corso della serata ha immortalato gli ospiti, gli spazi e i pezzi della nuova collezione esposti. Il risultato è un racconto per immagini di forte impatto visivo che, scatto dopo scatto, si sviluppa attraverso uno storytelling non convenzionale fatto di luci e ombre nette che rivelano la nuova sede milanese di Armani/Casa.

Milano Design Week
I nuovi tavoli presentati al Salone del Mobile 2017
Products
MA770: lo speaker in calcestruzzo di Master & Dynamic
You may also like
La caldaia si trasforma in uno specchio

La caldaia si trasforma in uno specchio

Una caldaia che unisce funzionalità ed estetica, diventando vero e proprio elemento d’arredo. Ecco Osa di Unical
Albert Clock, l’orologio che insegna la matematica

Albert Clock, l’orologio che insegna la matematica

Tra addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni, leggere l’ora esatta diventa un gioco adatto per adulti e bambini. Per mantenere la mente allenata
A bordo di Eilean con Angelo Bonati, Ceo di Officine Panerai

A bordo di Eilean con Angelo Bonati, Ceo di Officine Panerai

Per scoprire come i suoi grandi amori, il lavoro e il mare, si sono congiunti dando vita alla celebre regata riservata alle vele d’epoca.
Una sala da pranzo in alta quota

Una sala da pranzo in alta quota

A Roma Frigo 2000 allestisce uno spazio speciale che fa da cucina, sala da pranzo e location per eventi. Il tutto sollevato da una gru, a 30 metri di altezza
Un rifugio appollaiato tra le White Mountains, negli States

Un rifugio appollaiato tra le White Mountains, negli States

Un’architettura in simbiosi con la topografia del luogo, con una vista a 360° gradi sulle vette che dominano il panorama
Spazio, Forma, Luce

Spazio, Forma, Luce

Divani, sedie, tavoli, cassettiere, lampade e tappeti. Nel servizio fotografico di Jeremias Morandell e Cameranesi & Pompili