Vista prospettica della Burlington Arcade di Londra
L'ingresso della Burlington Arcade di Londra
La pavimentazione della Burlington Arcade di Londra, realizzata dall'azienda vicentina Margraf
L'interno della Burlington Arcade di Londra
Particolare della pavimentazione della Burlington Arcade di Londra realizzata dall'azienda vicentina Margraf
Credits: Particolare della pavimentazione della Burlington Arcade di Londra realizzata dall'azienda vicentina Margraf
Places

Burlington Arcade di Londra: ristrutturato il tempio dello shopping

Laura Barsottini

Icona storica dello shopping più esclusivo e prima galleria commerciale d’Europa, la Burlington Arcade di Londra ha riaperto finalmente i cancelli. Posizionata tra New Bond Street e la Royal Academy, che collega Piccadilly a Burlington Gardens, fu commissionata da Lord George Cavendish e completata nel 1819, su progetto dell’Architetto Samuel Ware.

Nel corso dei suoi 196 anni di storia, la Burlington Arcade ha subito varie ristrutturazioni. Originariamente realizzato con spesse lastre di York Stone, il pavimento della galleria è stato sostituito nel 1960 e poi nel 1990. Di recente il proprietario Meyer Bergman ha commissionato allo studio Jamie Fobert Architects i lavori di ristrutturazione: la nuova pavimentazione è stata affidata all'azienda vicentina Margraf, una delle poche aziende al mondo con elevate competenze tecnologiche a livello di taglio a getto d’acqua.
Il design della nuova pavimentazione prende spunto dalla geometria degli archi che compongono la galleria e da vari modelli di pavimento inglese del 19 ° secolo; è composto da 4 pietre britanniche dalle diverse tonalità di grigio, Moorcroft, Ashburton, Mendip e Burlington, tagliate in 64.000 piccoli pezzi.

In totale l’azienda vicentina ha realizzato 15.000 metri lineari di marmo tagliati con water jet, circa 100 mq di pavimento, che ricopre i 200 m di lunghezza della Burlington Arcade. Sono state impiegate 150 tonnellate di marmo lavorato, 8 settimane di taglio e 4 mesi per l’installazione del pavimento.

News
Miami: 100 anni di architettura all'Art Déco District
News
Unicredit Bulbank di Sofia: premiato il progetto di due studi italiani
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne