Disfrutar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Places

I migliori ristoranti di design a Barcellona

Prosegue il tour di Icon Design tra i ristoranti più belli d'Europa (e non solo): questa volta è il turno di Barcellona, perla del Mediterraneo, vivacissima e solare.

E non potrebbero essere da meno i suoi ristoranti: spazi accoglienti e luminosi, caratterizzati da un design giovane e bizzarro. In cui manguare, certo, ma anche parlare, gustare un drink e godersi quella convivialità tipica della città catalana. Magari guardando il mare.

Ecco una lista di ristoranti da tenere a mente per la prossima fuga a Barcellona.

Blue Wave Bar

Blue Wave Bar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Blue Wave Bar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Blue Wave Bar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula

A Barcellona, la vicinanza del mare si percepisce ovunque. Nell'aria che si respira, nel cielo punteggiato da gabbiani, nell'abbigliamento dei passanti, ma anche nei ristoranti della città. Come il Blue Wave Bar, progettato dallo studio di design El Equipo Creativo, vero protagonista degli interni di alcuni dei ristoranti più scenici della città. Per questo bar-ristorante situato al porto, i designer dello studio hanno pensato ad atmosfere marine, create attraverso rivestimenti in ceramica che mimano le onde del mare. Una curiosità: le ceramiche sono state realizzate appositamente per questo progetto da alcuni artigiani ceramisti.

  • Dove: Carrer de Circumval·lació Tram Quatre, 1, 08039 Barcelona

Tickets

Tickets
Tickets
Tickets

Uno degli indirizzi più stravaganti ed eccentrici della città, nato dallo spirito imprenditoriale dello chef Albert Adrià e di suo fratello Ferran, ideatori della catena di ristoranti ElBarri. Ad accogliere i clienti di Tickets è un'insegna al neon che ricorda quelle dei vecchi teatri. Proprio al teatro, e alla straordinarietà degli accadimenti della vita, è dedicato il menù del ristorante: più che semplici tapas, delle piccole opere d'arte colorate e invitanti. Gli interni, ironici e giocosi, sono pensati per stimolare la convivialità.

  • Dove: Av. del Paraŀlel, 164, 08015 Barcelona

Disfrutar

Disfrutar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Disfrutar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Disfrutar - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula

Accoglie con giochi di luce multiforme il ristorante Disfrutar. Ed è proprio la luminosità - nel bianco degli ambienti e nelle grandi vetrate che affacciano sul cortile - a contraddistinguere il locale. A dividere i due spazi principali, quello del bar enoteca e quello del ristorante, sono alcuni pannelli in ceramica, che grazie a fori e intarsi lasciano entrare la luce negli ambienti. La cucina è quella semplice e "umile" della tradizione mediterranea. A progettare gli interni è lo studio El Equipo Creativo.

  • Dove: Carrer de Villarroel, 163, 08036 Barcelona

Enoteca

Credits: Copyright: Alexander James
Enoteca - Credits: Copyright: Alexander James

Dedicato ai più raffinati (ed esigenti): il ristorante Enoteca, a due stelle Michelin, è una certezza. A reinterpretare alcuni classici della cucina mediterranea, per lo più a base di pesce, è lo chef catalano Paco Pérez. Il menù si ispira ai prodotti del luogo e alle tradizioni del territorio, mentre gli ambienti, ariosi e dal design semplice e minimale, spingono a rilassarsi e a godersi un'esperienza gourmet d'eccezione.

  • Dove: Carrer de la Marina, 19-21, 08005 Barcelona

La Bona Sort

Credits: Courtesy of Jordi Ginabreda Studio. Photo by: Marcela Grassi
La bona sort - Credits: Courtesy of Jordi Ginabreda Studio. Photo by: Marcela
La bona sort - Credits: Courtesy of Jordi Ginabreda Studio. Photo by: Marcela

Realizzato dallo studio Jordi Ginabreda, il ristorante La Bona Sort è un luogo suggestivo, che combina arredi dal design scandinavo a irruzioni di verde che sporgono dal soffitto e dai muri. Uno spazio che sembra coniugare perfettamente passato e presente, e che trae dai muri antichi, con mattoni a vista, un fascino particolarissimo. A fare da protagonista del menù è una vastissima scelta di tapas.

  • Dove: Carrer dels Carders, 12, 08003 Barcelona

Malamén

Malamén
Malamén

Nel quartiere emergente di Poble Sec, un locale dal sapore rétro e dagli interni caldi, dominati dal legno e dai colori scuri: Malamén è uno degli indirizzi più in voga della città. A firmare la cucina è lo chef stellato David Elfstrand, che reinterpreta i piatti della tradizione catalana con la propria sensibilità scandinava. Una fila di tavolini piccoli e stretti è affiancata da una tavola lunga, che favorisce la condivisione di piatti, storie ed esperienze.

  • Dove: Carrer de Blai, 53, 08004 Barcelona

Moments

Moments - Credits: Courtesy of Mandarin Oriental
Moments - Credits: Courtesy of Mandarin Oriental

Il design è firmato da Patricia Urquiola, mentre la cucina dallo chef stellato Carme Ruscalleda, l'unica donna al mondo a essere stata premiata con ben 6 stelle Michelin. Moments, il ristorante situato all'interno dell'hotel Mandarin Oriental di Barcellona, è sinonimo di eccellenza. Insignito di due stelle Michelin, il ristorante offre un menù creativo ispirato alla cucina catalana e in generale alla tradizione mediterranea. Gli interni sono dominati dai toni dell'ambra e dell'oro, per un'atmosfera elegante ma non chiassosa.

  • Dove: Passeig de Gràcia, 38-40, 08007 Barcelona

Ikibana

Ikibana - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Ikibana - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Ikibana - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula

Si ispira all'arte antica dell'Ikebana e ai suoi equilibri di foglie, fiori e legno il design del ristorante nippo-brasiliano Ikibana. A firmare la progettazione degli interni è anche in questo caso lo studio El Equipo Creativo, che si è ispirato alla forma sinuosa delle piante per orchestrare atmosfere avvolgenti e ariose, che mischiano elementi scenici a sobrietà e minimalismo. In puro stile giapponese si direbbe, ma con un tocco di esoticismo in salsa brasiliana.

  • Dove: Av. del Paraŀlel, 148, 08015 Barcelona

Salt

Salt
Salt

È un ristorante, certo, ma anche un beach club e un cocktail bar. Il ristorante Salt è il luogo ideale per godersi le prime giornate primaverili, quando i raggi del sole iniziano a scaldarsi e gli abitandi di Barcellona iniziano a riversarsi sulle spiagge. Gli interni, caratterizzati da grandi vetrate spesso lasciate aperte, è giovane e frizzante: qui si può sostare anche solo per un cocktail o un caffè vista mare. Il posto perfetto per un aperitivo con i piedi nella sabbia.

  • Dove: Passeig del Mare Nostrum, 08039 Barcelona

OneOcean

OneOcean - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula
OneOcean - Credits: Courtesy of El Equipo Creativo. Photo by: Adrià Goula

Accanto al Blue Wave Bar si trova il ristorante OneOcean, sempre progettato dallo studio El Equipo Creativo. Anche qui il mare fa da ispirazione principale per gli interni: la superficie riflettente del soffitto richiama le acque calme del porto di Barcellona, mentre le piante sottili, che pendono dall'alto, si ispirano alle alghe marine. Gli arredi riprendono quelli delle navi di lusso, con una scelta dei materiali dominata dal legno e dai colori del Mediterraneo. Un luogo suggestivo, avvolto dalla luce, in cui rilassarsi guardando il mare. Unica avvertenza agli avventori: per prenotare un tavolo è necessario diventare membri del club nautico OneOcean Club.

  • Dove: Moll de la Barceloneta, 1, 08003 Barcelona
Products
Artek e Alvar Aalto: Finland 100
Products
La tv si mimetizza
You may also like
Outdoor d’autore

Outdoor d’autore

B&B Italia festeggia i dieci anni della sua collezione Outdoor con nuovi progetti esclusivi firmati da Antonio Citterio che si potranno ammirare al Fuorisalone.
Di.Big, la porta blindata che coniuga sicurezza e design anche nelle grandi aperture

Di.Big, la porta blindata che coniuga sicurezza e design anche nelle grandi aperture

DI.BI. Group ha lanciata una porta blindata che garantisce massima sicurezza per la tua casa e una ricerca sui materiali
Leggeri come nuvole

Leggeri come nuvole

Relax, concentrazione, sviluppo dell'energia creativa: la nuova frontiera del corporate wellness è Nu Rèlax® & Zerobody® di Starpool.
Un appartamento a Parc Monceau, nel cuore di Parigi

Un appartamento a Parc Monceau, nel cuore di Parigi

Charlotte Macaux Perelman ha firmato il progetto di una casa che rispecchia il suo rigore e la sua estrema attenzione a materiali e dettagli. Che siano ceramiche d’autore o ceste recuperate in un mercatino a Panama
Bijoy Jain ospite da ASSAB ONE

Bijoy Jain ospite da ASSAB ONE

Domenica 7 maggio a Milano, una lecture aperta al pubblico con l'architetto fondatore di Studio Mumbai
Se l

Se l'amore (trino) è arte: Jean Cocteau a Villa Noailles

Una mostra ripercorre l'intensa storia di amicizia e complicità tra l'artista francese e la coppia di mecenati Charles e Marie-Laure de Noailles. Tra fotografie, disegni e poesie