Credits: Fornasetti
Credits: Fornasetti
Credits: Fornasetti
Places

Fornasetti apre le porte del suo Atelier milanese

Alessandro Mitola

Per la prima volta, l’Atelier milanese fondato da Piero Fornasetti agli inizi degli anni Cinquanta apre le porte al pubblico.

E lo fa svelando 10 video, uno per ogni piano del Grattacielo rinascimentale, uno dei più classici decori firmati Fornasetti.

Scultore, pittore, designer e decoratore di interni tra i più importanti del XX secolo, Piero Fornasetti ha realizzato durante la sua carriera circa 13mila tra oggetti e decorazioni, dando vita a un universo altamente riconoscibile, definito da rigore progettuale, estrema creatività e ironia.

La bottega meneghina è un luogo magico, ricco di idee, decori e oggetti che prendono quotidianamente vita grazie alle sapienti mani di pochi ma esperti artigiani. Si tratta di un spazio senza tempo, dove tradizione e sapere, ma anche tanta pazienza, si incontrano in un’unica dimensione dedita a una produzione artigianale sostenibile.

Una produzione eclettica, oggi raccontata attraverso un progetto video a cura dell'agenzia POMO che svela le fasi salienti dei processi lavorativi della vasta produzione Fornasetti, qualità che lo ha reso unico nel suo genere.

Storytelling
Matteo Cibic, un vaso al giorno per tutto l’anno
Products
Balancer, una lampada da terra dall’animo minimalista
You may also like
Duddell’s, un nuovo ristorante da scoprire a Londra

Duddell’s, un nuovo ristorante da scoprire a Londra

Nasce sulle ceneri della storica Grade II-listed St Thomas Church, a due passi dal London Bridge, tra buona cucina e opere d’arte contemporanea
Francesco Igory Deiana: cronache dell

Francesco Igory Deiana: cronache dell'altro mondo

Un artista Italiano amante dell’architettura brutalista e del surf ha trovato casa a Los Angeles, dove vive e lavora in più di mille metri quadrati. Sperimentali
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano