Places

Vacanze estive: 10 hotel di design in Italia

Un hotel, piccolo o grande che sia, ha la possibilità di diventare celebre per svariati motivi: cortesia del personale, posizione geografica, architettura e design degli interni.

Solo alcuni di essi però, possiedono alcune caratteristiche che li rendono particolarmente importanti; una "piccola" fortuna che non tocca a tante altre strutture alberghiere sparse per l’Italia.

Parliamo della firma apposta sul progetto iniziale, di grandi architetti e designer che attraverso estro e inedita progettualità fanno nascere qualcosa di speciale. 

Hotel d'autore, da nord a sud

Per ovvi motivi, l’elenco degli hotel di design in Italia che copre l'intera l’area geografica da nord a sud è sterminato, ma è molto facile andare a pescare le opere degli architetti più famosi, che hanno trasmesso alle proprie creazioni uno stile forte, riconoscibile, unico.

Per l’occasione, abbiamo selezionato dieci hotel che si distinguono per personalità e, soprattutto, per il genio dei propri creatori.

Non in particolare ordine: Ron Arad, Gio Ponti, Marco Piva, Matteo Thun, Philippe Starck, Antonio Citterio e molti altri.

Da nord a sud della penisola, una gallery esplicativa per chi sta pianificando le vacanze estive, con i punti di interesse da non perdere, per tutti gli amanti degli hotel d'autore e, soprattutto, del miglior design.

DuoMo Hotel è un hotel situato nel centro di Rimini. Progettato da Ron Arad, è particolarmente famoso per il rivestimento bronzeo che copre l'intera struttura, dall'esterno all'interno. - Credits: DuoMo Hotel
L'elemento che risalta maggiormente all'ingresso del duoMo Hotel è l'eccentrica reception a forma di anello, in metallo inossidabile lucidissimo. - Credits: DuoMo Hotel
L'Hotel Parco dei Principi è contraddistinto da un design eccentrico e di grande eleganza. Un gioco di sovrapposizioni, di rilievi e di colori, attuato dalle ceramiche e dai ciottoli che ne compongono le pareti. - Credits: Hotel Parco dei Principi
Il parco dei Principi di Sorrento è l'opera di riqualificazione, da parte di Gio Ponti, di un’abitazione risalente alla fine del ‘700, immersa in un maestoso parco secolare. - Credits: Hotel Parco dei Principi
Attenzione al paesaggio circostante e armonie delle forme. Il Move Hotel di Mogliano Veneto è un progetto dello studio Marco Piva che grazie a materiali e alla particolare forma, si fonde perfettamente con ciò che lo circonda. - Credits: Move Hotel
La hall del Move Hotel è un gioco di geometrie. Gli elementi principali: lampade tubolari sospese nel vuoto e luce naturale che filtra abbondante dalle ampie vetrate. - Credits: Move Hotel
Il Vigilius Mountain Resort è una richiesta di equilibrio. È il resort progettato da Matteo Thun, situato a Merano: un edificio in legno che vive in sincera e rispettosa armonia con l’ambiente naturale circostante. - Credits: Vigilus Mountain Resort
Il Vigilius Mountain Resort vanta importanti premi nell'ambito dell'architettura e dell'eco-sostenibilità. Una struttura che vive per il paesaggio, non lo schiaccia e non lo invade. - Credits: Vigilus Mountain Resort
Zash è un Country Boutique Hotel situato in provincia di Catania. Un'esperienza unica, trasmessa dalla campagna siciliana. Un dono per chiunque abbia la fortuna di sostare all'interno delle bellissime camere dell'hotel. - Credits: Alfio Garozzo
L'hotel Zash è provvisto di solo nove camere. Una filosofia più che una limitazione, in un luogo dove la natura privilegia la trasparenza. Un rifugio remoto e raffinato. - Credits: Alfio Garozzo
La modernità incontra la storia. Il Lingotto Tech nasce da un progetto di riqualificazione: l'hotel è situato in un'estremita dell'edifico del Lingotto, uno dei simboli di Torino e della storia della FIAT per mano di Renzo Piano. - Credits: NH Lingotto Tech
L'hotel è situato in un'estremita dell'edifico del Lingotto, uno dei simboli di Torino e della storia della FIAT. - Credits: NH Lingotto Tech
A pochi passi da Piazza San Marco, in una delle città più belle del mondo, spicca Palazzina G, hotel 5 stelle internamente progettato da Philippe Starck. - Credits: Serena Eller
Il posto perfetto nel quale alloggiare a Venezia. Palazzina G consiste in 16 stanze e 6 eleganti suite. - Credits: Serena Eller
Il progetto della struttura del Mandarin Oriental di Milano è stato ideato e curato dallo studio Antonio Citterio Patricia Viel Interiors. Intervenendo su quattro edifici adiacenti del XIX secolo, l’Architetto Citterio ne ha armonizzato la fusione integrando qualche elemento d’ispirazione orientale in un concetto d’interior prettamente milanese. - Credits: Mandarin Oriental
L'intento di Citterio era offrire agli ospiti un’esperienza “milanese”, senza trascurare la ricchezza visiva tipica del brand. - Credits: Mandarin Oriental
L'hotel Filario riflette la bellezza del Lago di Como e la valorizza. Si inserisce gentilmente nel panorama, tramite l’impiego di pietra locale per una "mimesi" perfetta. - Credits: Hotel Filario
Estetica essenziale e materiali raffinati: le camere d'albergo dell'Hotel Filario sono un omaggio alla natura che le circonda. - Credits: Hotel Filario
Il ME Milan il Duca Hotel svetta su Piazza della Repubblica a Milano. Ristrutturato interamente da Aldo Rossi questo albergo è opera maestra del design contemporaneo. - Credits: ME Milan il Duca
Con 132 camere, di cui 34 suite, l'hotel ME Milan il Duca rappresenta la scelta perfetta per coloro che viaggiano per lavoro e necessitano un posto in cui riposarsi una volta giunti nella città lombarda. - Credits: ME Milan il Duca
Places
Vino e design: Cantina La Brunella
News
Agape approda a Porto
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
10 tavoli dal Salone del Mobile

10 tavoli dal Salone del Mobile

Sottili e affusolati, pronti a spiccare il volo, oppure solidi e robusti: ecco alcuni dei tavoli presentati durante la Design Week milanese
Icon Design Talks 2018: giorno 3

Icon Design Talks 2018: giorno 3

Storie di design, smart living e nuovi scenari per la mobilità urbana. Ecco come è andata la terza giornata della rassegna
Hablo Kettal

Hablo Kettal

I loro arredi outdoor sono diventati oggetti iconici. Grazie anche a collaborazioni con i guru del design mondiale. Ma l’obiettivo dell’azienda spagnola è la qualità dei prodotti, realizzati a mano, a suon di musica
L

L'albero della vita di Elena Salmistraro per Timberland

In piazza XXV aprile è stata allestita l'opera realizzata da Elena Samistraro per il marchio Timberland: una quercia che evoca la forza generatrice della natura e che si illumina quando viene abbracciata
Soundscape, l

Soundscape, l'installazione sonora di AGC Asahi Glass

Progettata dall'architetto Motosuke Mandai, Soundscape immerge in un'atmosfera onirica dominata dal suono di 35 frammenti di vetro sospesi in aria