La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
La nuova stazione Fal di Matera, progetto di Stefano Boeri Architetti
Places

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

I lavori prenderanno il via a giugno e saranno divisi in due fasi: la prima si concluderà a dicembre 2018 e la seconda, in partenza a gennaio 2019, terminerà a maggio dello stesso anno. Entro questa data vedrà la luce la nuova stazione di Matera, e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019.

L’intervento, firmato dallo studio guidato dall’architetto Stefano Boeri, consiste nella ristrutturazione edilizia a partire dall’esistente stazione di Matera centrale delle Ferrovie Appulo Lucane, una delle tre stazioni della tratta Bari – Matera che servono la città.

«Il progetto intende restituire maggiore visibilità alla Stazione di Matera Centrale FAL, che è ripensata non più come un edificio di servizio necessario e sufficiente al collegamento ferroviario, ma un vero e proprio “landmark” urbano importante, adeguato alla primaria funzione urbana e territoriale che il nuovo servizio aspira ad assolvere, al passo con il ruolo importante che la città di Matera va a rappresentare in Europa», ha dichiarato Boeri.  

La struttura è pensata per integrarsi con la piazza pedonale direttamente collegata ai principali assi di accesso alla città storica situata a pochi passi. Una grande apertura ricavata nel solaio di copertura della galleria interrata, di forma rettangolare e per un’estensione di circa 440 metri quadri, mette in relazione diretta le due parti della stazione, portando luce naturale e aria al tunnel sottostante riqualificato.

In superficie verrà realizzato un nuovo edificio, su una superficie di 472 metri quadri, dedicato ad accoglienza, biglietteria, collegamenti e servizi della stazione. Sarà dotato di una copertura di dimensioni pari a 44 m per 33 m, e circa 12 mm di altezza. Uno spazio esterno per i viaggiatori e i turisti, ma anche per i cittadini della suggestiva città lucana concepito per diventare punto di incontro, attesa, transito e passeggio.

News
Un nuovo inizio per Rubelli
Products
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Get back in shape

Get back in shape

Tra moda e design, il servizio fotografico di Moos-Tang, Chiara Spennato ed Elisa Musso per Icon Design
Instax Square SQ6, la nuova fotocamera istantanea di Fujifilm

Instax Square SQ6, la nuova fotocamera istantanea di Fujifilm

Dal design semplice e lineare, è concepita per gli amanti del formato quadrato. In tre colorazioni: pearl white, blush gold e graphite gray
I vincitori del Compasso d’Oro 2018

I vincitori del Compasso d’Oro 2018

Dall'Alfa Romeo Giulia alla famiglia di lampade Discovery di Artemide, passando per la Fondazione Prada. Tutti i progetti vincitori del più antico e autorevole premio di design
Il (primo) libro illustrato sul design firmato Nendo

Il (primo) libro illustrato sul design firmato Nendo

Un progetto editoriale che mette in luce l’applicazione del pensiero creativo alla risoluzione dei piccoli problemi quotidiani
A Palermo è in scena Manifesta, Biennale nomade di arte e cultura

A Palermo è in scena Manifesta, Biennale nomade di arte e cultura

Il capoluogo siciliano ospita la rassegna che affronta temi sensibili come l’immigrazione e la relazioni interculturali. Fino al prossimo 4 novembre