Credits: Gran Meliá Nacional Rio de Janeiro
Credits: Gran Meliá Nacional Rio de Janeiro
Places

L’Hotel Nacional di Rio de Janeiro riapre le porte

Ci sono voluti 20 anni da attesa ma finalmente l’Hotel Nacional di Rio De Janeiro progettato dal grande architetto brasiliano Oscar Niemeyer riprende la sua attività.

L'iconica torre cilindrica alta 108 metri - 33 piani - si staglia sulla spiaggia di São Conrado, non molto distante da Casa das Canoas, la residenza disegnata nel 1951 dall’architetto per sé e la sua famiglia.

Progettato sul finire degli anni Sessanta, Hotel Nacional è stato inaugurato nel 1972 e ha ospitato per due decadi concerti di artisti del calibro di  B.B. King, Chet Baker, Liza Minelli, James Brown e kermesse come il Rio Film Festival, per poi chiudere i battenti nel 1995. Intorno alla torre è presente un giardino di 2500 metri quadrati firmato dall’architetto Roberto Burle Marx che include ben 46 specie vegetali native.

Dopo l'abbandono oggi il grattacielo torna al suo splendore grazie all’intervento della catena alberghiera spagnola Meliá Hotel, che ha rinominato la struttura come Gran Meliá Nacional Rio de Janeiro Hotel, con 413 tra camere e suite, due ristoranti, tre bar, piscina, area wellness, eliporto sul tetto e una vista panoramica a 360 gradi.

News
Brutalismo per divertire
News
Theo Jansen, in simbiosi con la natura
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne