Credits: Ph. Janez Martincic
Places

Un rifugio alpino in equilibrio sul Monte Canin

Non è la prima volta che il team di OFIS Arhitekti si confronta con altitudini record e condizioni climatiche impervie. Già nel 2014 lo studio di base a Lubiana fondato nel 1996 da Rok Oman e Špela Videčnik aveva realizzato Skuta, rifugio alpino arroccato in cima all’omonima montagna slovena, collaborando a stretto contatto con gli studenti della Harvard Graduate School of Design.

La nuova sfida di OFIS è stata realizzare un progetto ad alta quota, una piccola abitazione, in un luogo remoto caratterizzato da un terreno accidentato, soggetto repentini cambiamenti di temperature e perturbazioni. Il sito in questione è la parete rocciosa del Monte Canin, una delle catene montuose delle Alpi Giulie, alta 2587 metri e accessibile esclusivamente a piedi o tramite elicottero.

Il rifugio alpino poggia su una minima porzione della roccia ed è mantenuto in equilibrio da una serie di cavi. Il volume in legno è compatto e si sviluppa su tre livelli, con un’ampia vetrata che affaccia sulla vallata e sulla cittadina di Plezzo.
Gli interni sono caratterizzati da un design essenziale, subordinato alla funzione: fornire un alloggio per un massimo di nove persone, tra escursionisti, alpinisti, speleologi e più in generale amanti della natura.

Tutto intorno: una vista generosa su Italia e Slovenia, con scorci sul Monte Tricorno, la Valle della Soca e il Mar Adriatico.

Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Janez Martincic
Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Ales Gragoric
Credits: Ph. Ales Gragoric
Products
Le cucine più belle del 2016
News
Sambonet e Lago: una partnership da gustare
You may also like
Duddell’s, un nuovo ristorante da scoprire a Londra

Duddell’s, un nuovo ristorante da scoprire a Londra

Nasce sulle ceneri della storica Grade II-listed St Thomas Church, a due passi dal London Bridge, tra buona cucina e opere d’arte contemporanea
Francesco Igory Deiana: cronache dell

Francesco Igory Deiana: cronache dell'altro mondo

Un artista Italiano amante dell’architettura brutalista e del surf ha trovato casa a Los Angeles, dove vive e lavora in più di mille metri quadrati. Sperimentali
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano