Under, Båly, Norvegia - Credits: MIR e Snøhetta
Under, Båly, Norvegia - Credits: MIR e Snøhetta
Under, Båly, Norvegia - Credits: MIR e Snøhetta
Under, Båly, Norvegia - Credits: MIR e Snøhetta
Under, Båly, Norvegia - Credits: MIR e Snøhetta
Places

Il primo ristorante sott’acqua d’Europa, in Norvegia

Sorgerà lungo la costa norvegese, più precisamente nel villaggio di Båly, il primo ristorante sott’acqua d’Europa. Si chiamerà Under e data la sua posizione svolgerà anche la funzione di centro ricerche in biologia marina, con la firma dello studio di progettazione Snøhetta.

Under, dal norvegese meraviglia, è un’architettura monolitica in cemento armato che poggia sul litorale rompendo la superficie dell’acqua per inabissarsi a 5 metri di profondità e poggiare sul fondale. «Più che un acquario, la struttura diventerà parte dell’ambiente marino», spiega lo studio di architettura. «Sarà un periscopio arenato sul fondale che consentirà di osservare i cambiamenti dell'ambiente marino durante le diverse stagioni».

I muri di Under sono progettati per rispondere alle sollecitazioni, alla pressione del mare e alle condizioni climatiche più avverse. Il pezzo forte sarà la vetrata panoramica in acrilico da 11 metri per 4, caratterizzata da un’illuminazione soffusa: un punto di osservazione privilegiato sull’ambiente subacqueo del mare del Nord.

Lo studio Snøhetta ha ideato il progetto tenendo conto del contesto in cui è posizionata la struttura, nel rispetto della flora e della fauna. Under infatti sarà incapsulato in un guscio di cemento ruvido, una scogliera artificiale dove i molluschi potranno ancorarsi, migliorando la qualità dell’acqua e attirando nuova vita marina.  

Al suo interno potrà accogliere dagli 80 ai 100 ospiti, che potranno accedere al ristorante grazie a un percorso caratterizzato da pannelli informativi sulla biodiversità marina e la costa norvegese. Subito dopo l’area guardaroba, si arriverà al bar dove degustare champagne, un livello che segna il passaggio tra la costa e l'oceano. Si accederà poi al ristorante con vista panoramica, dove lasciarsi deliziare dai piatti dello chef danese Nicolai Ellitsgaard Pedersen. Naturalmente locali e a base di pesce, come merluzzo, aragoste e cozze, e la specialità “alga tartufo”.

Products
Riscaldare con stile: 10 stufe e caminetti di design
News
Araki in mostra alla Fondazione Bisazza 
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne