Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Places

Lo studio di Lino Tagliapietra a Seattle

Ha fatto conoscere la tradizione vetraria muranese in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all'Australia fino alla Cina e al Giappone. Nato nel 1934 a Murano, Lino Tagliapietra è uno degli interpreti più visionari dell'arte del vetro. Un approccio progettuale, il suo, che ha sempre travalicato i confini di artigianato, design e arte per fonderli in un linguaggio espressivo personale e spontaneo. Talmente spontaneo da lasciare che tutto accadesse direttamente davanti alla fornace, là dove il soffio del vetro determina forme, trame e colori.

Dopo un periodo di apprendistato dal grande maestro Archimede Seguso, collaborò con le più grandi aziende vetrarie italiane come Vetreria Galliano Ferro, Venini & C., La Murrina, Effetre International. Fa strano pensare che la sua prima personale si tenne soltanto nel 1990 non a Venezia, come verrebbe naturale pensare, bensì a Seattle. La sua città natale gli dedicò una retrospettiva più di vent'anni dopo, nel 2011, con Lino Tagliapietra, da Murano a Studio Glass all'Istituto di Scienze, Lettere e Arti. A farlo avvicinare agli Stati Uniti fu il suo grande amico e collega Dale Chihuly, scultore del vetro, conosciuto nel 1968. Da allora, Lino iniziò a girare il mondo, fino a stabilirsi a Seattle nel 1979.

Proprio qui, nel quartiere di Belltown, ha fondato il suo studio-galleria, recentemente ridisegnato dalla Graham Baba Architects. Nello storico edificio del 1917 in mattoni rossi, un tempo casa d'aste, è stato creato uno spazio arioso dominato dai colori freddi – a partire dal bianco del pavimento in rovere – per creare contrasto con l'universo colorato delle opere di Tagliapietra. Su di loro, domina un monitor luminoso a cui è stata appesa un'Installazione Volante composta da piccole gondole e uccelli (quelli che volano su Murano). Un omaggio alla sua Venezia e all'intreccio di tradizione e inventiva che caratterizza l'arte vetraria di Murano. Gli spazi accolgono anche alcuni uffici, una cucina e un magazzino. Uno spazio moderno ed essenziale, costellato però di rimandi alla cultura d'origine dell'artista.

Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
Lino Tagliapietra Seattle Glass Studio - Credits: Foto: Benjamin Beschneider
News
Milano Aperta, parte seconda

News
Stefano Boeri è il nuovo presidente della Triennale di Milano
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne