Credits: Tavolo e sgabelli al parco dei Tigli del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Tavolo e sgabelli al parco dei Tigli del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Tavolo e sgabelli al parco dei Tigli del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Tavolino e sgabello del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: La panca del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Sgabello del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Uno sketch del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Uno sketch del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Credits: Uno sketch del progetto You make the Park di Fabrica per Expo 2015
Places

You make the park: un progetto di Fabrica legato a Expo 2015

Laura Barsottini

Sughero, terracotta e legno: sono questi i materiali scelti da Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group, per il progetto di arredamento di esterni You make the park: 60 pezzi (panche, tavoli, sgabelli, daybed) che, gradualmente e fino a ottobre, arricchisono il parco dei Tigli a Expo 2015.

Cavalcando il leitmotiv “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” di Expo, Fabrica ha ampliato il concetto internazionale promosso dall'esposizione internazionale di Milano intorno al futuro del nostro pianeta e delle sue risorse. Ciò che arriva dalla Terra ritorna alla Terra: così i materiali degli arredi sono assolutamente naturali e riciclabili al 100%, facili da disassemblare perché privi di colla e dal design semplice e rigoroso, anche se con grande attenzione ai dettagli, per creare uno spazio confortevole e accogliente per il visitatore di Expo, che lì si possono rilassare, conversare, vivere momenti conviviali en plein air. I pezzi, inoltre, sono modulari e possono essere utilizzati e accostati in modi diversi. Uno spazio democratico e multiculturale che si evolve continuamente con il suo pubblico e che si trasforma, nei colori e nelle forme, con l'avvicendarsi delle stagioni.

Tra gli sponsor tecnici del progetto quattro aziende di eccellenza nel proprio settore: la portoghese Amorim per il sughero e le italiane Deroma per la terracotta Galestro, Prosign per il legno e per l’assemblaggio dei vari materiali e Alquimia White, Red & Green per la web experience del sito dedicato www.youmakethepark.com

News
Il design austriaco sbarca a Milano
News
Sketchmob a Expo 2015: le opere
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne
Luigi Ghirri. Il paesaggio dell

Luigi Ghirri. Il paesaggio dell'architettura

La Triennale di Milano omaggia il celebre fotografo emiliano mettendo in luce l'importanza della sua opera nell'ambito dell'architettura. Dal 25 maggio al 26 agosto