Products

Biciclette minimal dal nord Europa

In Danimarca la bicicletta rappresenta il mezzo di trasporto per eccellenza: più del 50% della popolazione opta per la due ruote ogni mattina per raggiungere il posto di lavoro.

Un modello virtuoso da esportare nel mondo che diventa premessa per Copenhagen Bike Company, nuovo marchio di biciclette dal design minimale nato dalla congiunzione tra Norm Architects, Danish Network Association e MediaGroup Worldwide.

«Oltre metà della popolazione si concentra nelle aree urbane ed è una tendenza destinata ad aumentare», spiega Ole Hjortlund Svendsen, CEO di Copenhagen Bike Company. «In questo scenario la bicicletta diventa un modo sostenibile e dinamico per spostarsi da un punto A a un punto B. Il nostro obiettivo è far sì che sempre più persone scelgano la bici come mezzo di trasporto prediletto nella loro vita quotidiana. Per farlo abbiamo progettato una collezione unica di biciclette eleganti, classiche e comfortevoli nell’utilizzo».

“Niente compromessi” è un po’ il motto di Copenhagen Bike Company, che per questo debutto ha scelto di puntare sulla qualità costruttiva e sul design spiccatamente nordico firmato Norm Architects: ogni bicicletta è realizzata artigianalmente in Germania e curata in ogni minimo dettaglio. La collezione di lancio consiste in una serie di biciclette normali e a pedalata assistita acquistabili in tutto il mondo, anche online.

Nelle parole di Jonas Bjerre-Poulsen, fondatore di Norm Architects: «La bicicletta è il modo migliore per muoversi nelle grandi città, e continuerà a esserlo anche in futuro. È un modo di spostarsi economico, sano, rilassante, estremamente ecologico e offre una mobilità senza pari».

Storytelling
Things that matter: 5 definizioni per un buon design
News
Michele De Lucchi in mostra a Milano
You may also like
Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Sette progetti Alessi premiati con il Good Design Award 2017


Dalla collezione Alessi Circus dell’olandese Marcel Wanders fino ad arrivare alla grattugia Forma dell’iraniana Zaha Hadid
Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

Il caos secondo il duo creativo Mathery
 Studio

A Milano, terzo ed ultimo appuntamento espositivo dedicato al tema della dimensione contemporanea. Mercoledì 31 gennaio presso The Box
Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Da vecchio garage a ristorante, a Tel Aviv

Ecco Mansura Restaurant, un progetto del duo creativo al femminile This is IT in equilibrio tra antico contemporaneo
Le 999 domande di Stefano Mirti

Le 999 domande di Stefano Mirti

Intervista al curatore della mostra "999. Una collezione di domande sull'abitare contemporaneo" in scena alla Triennale di Milano
A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

A Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale

Una nuova architettura sostenibile a firma dello studio di progettazione guidato da Stefano Boeri. 19 piani appartamenti con affitto calmierato
Pannelli fonoassorbenti che arredano

Pannelli fonoassorbenti che arredano

A parete, a pavimento oppure a sospensione, ecco la collezione disegnata dallo studio di base a Valencia PerezOchando per il marchio spagnolo Missana