Products

Heng: l’arte di accendere la luce

Per accendere la luce ci sono i pulsanti tradizionali oppure i moderni interruttori elettronici a sfioro. E poi c’è l’innovativo sistema messo a punto Zanwen Li che ribalta le regole sovvertendo il modo tradizionale di accendere una lampada.

Il giovane designer cinese ha progettato una serie di lampade da tavolo che regolano l’accensione grazie alla presenza di magneti inseriti all’interno di due sfere di legno. Basta avvicinare la sfera superiore a quella inferiore e il gioco è fatto: il circuito si chiude e la luce si accende, dando vita a un equilibrio magnetico che affascina e ipnotizza.

Le lampade Heng sono realizzate in tre diverse forme - circolare, ovale e quadrata - e caratterizzate da un telaio dai profili in legno di faggio con bordi stondati, dove all’interno sono alloggiate una serie di strisce LED che assolvono la funzione di illuminare.

Il progetto è stato lanciato attraverso una campagna di crowdfunding su Kickstarter dove ha raggiunto e superato il goal prefissato. Merito del suo spirito giocoso che rompe la monotonia.

Places
Un cubo salvaspazio per micro-appartamenti
Places
Kyoto, sei indirizzi tra design e architettura
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Photo Week, la seconda edizione

Milano Photo Week, la seconda edizione

Ecco il programma della settimana meneghina dedicata alla fotografia, in programma dal 4 al 10 giugno
Il fascino discreto di Collezione Maramotti

Il fascino discreto di Collezione Maramotti

A Reggio Emilia, all'interno dell'edificio in cui si costruì la storia di Max Mara, sorge la Collezione Maramotti. Un gioiello architettonico che racchiude oltre 200 opere d'arte contemporanea
Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Nike Flyprint, la scarpa da running stampata in 3D

Non solo ponti ed edifici, la tecnologia 3D si applica anche al mondo delle calzature, dove si raggiungono grandi margini di personalizzazione
La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

La nuova stazione di Matera, firmata Stefano Boeri Architetti

Verrà ultimata entro maggio del prossimo anno e sarà uno dei motivi di prestigio per la città capitale europea della cultura 2019
Un nuovo inizio per Rubelli

Un nuovo inizio per Rubelli

La storica azienda di tessuti apre le porte del suo nuovo showroom veneziano su progetto degli architetti Leo Schubert e Verdiana Durand de la Penne