H - Credits: Objest
Products

Objest, orologi da polso dal design sartoriale

Alessandro Mitola

Objest è un nuovo marchio nato nel segno del design e della semplicità, che riflette un’estetica contemporanea ed elegante.

Forte dell’esperienza maturata presso le agenzie Conran Design e IDEO, il londinese Jared Mankelow ha plasmato un progetto che unisce tradizione artigianale e materiali di alta qualità.

Objest vede il suo debutto con Hach, una collezione di orologi al quarzo di manifattura svizzera che strizza l’occhio al mondo del design, dell’architettura e della moda.

«Il piacere è il cuore pulsante di Objest. Se da un lato ci preoccupiamo di progettare prodotti dal design contemporaneo e accattivante, dall’altro il nostro approccio si contraddistingue per genuinità e spensieratezza», spiega Jared Mankelow.

La linea Hach si compone di cinque modelli ed è un omaggio alla semplicità e all’attenzione per i dettagli: quadrante e cinturino sono caratterizzati da silhouette morbide e sinuose, in netta contrapposizione con le creste geometriche incise nel quadrante. L’ispirazione arriva direttamente dalle pieghe di Issey Miyake e dalle architetture di John Pawson.

Alcuni sketch della collezione firmata Objest - Credits: Objest
Un dettaglio del processo di produzione degli orologi - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hatch, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Un dettaglio del quadrante - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Hach, la collezione di orologi firmata Objest - Credits: Objest
Products
Nendo ripensa gli accessori per animali da compagnia
Storytelling
Luisa delle Piane, gallerista e interprete dei cambiamenti
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Un brindisi negli studi di architettura

Un brindisi negli studi di architettura

A Milano torna ArchitectsParty, l’aperitivo itinerante negli studi di architettura organizzato da TOWANT. Dal 19 al 22 giugno
Officine Edison, uno spazio per la ricerca e l’innovazione energetica


Officine Edison, uno spazio per la ricerca e l’innovazione energetica


Ha inaugurato a Torino a fianco del Politecnico. L’obiettivo? Avvicinarci sempre di più a un futuro di energia sostenibile
Smart e multitasking: le novità condizionatori

Smart e multitasking: le novità condizionatori

I nuovi impianti di climatizzazione sono intelligenti, sostenibili e silenziosi. Ecco alcuni dei modelli più innovativi, capaci di rinfrescare gli ambienti in modo personalizzato
Omaggio a Gio Ponti

Omaggio a Gio Ponti

Caterina Licitra Ponti ha reinterpreto una seduta anni Quaranta del maestro del design italiano, tra righe optical e tessuti pregiati
Issey Miyake a Londra

Issey Miyake a Londra

Nel distretto di Mayfair, il nuovo store disegnato dal designer giapponese Tokujin Yoshioka sui toni del bianco e del nero