Arris, design di Adam Cornish, 2017 - Credits: Alessi
Arris, design di Adam Cornish, 2017 - Credits: Alessi
Arris, design di Adam Cornish, 2017 - Credits: Alessi
Raggiante, design di Michele De Lucchi, 2017 - Credits: Alessi
Raggiante, design di Michele De Lucchi, 2017 - Credits: Alessi
Products

Alessi: i nuovi orologi da parete firmati Michele De Lucchi e Adam Cornish

Achille Castiglioni, Michael Graves, Alessandro Mendini, Aldo Rossi, Philippe Starck, i Fratelli Campana, Daniel Libeskind, Giulio Iacchetti e Studio Job. Sono i nomi dei progettisti internazionali che hanno dato forma al catalogo Alessi dedicato agli orologi da parete. Una famiglia numerosa che oggi si arricchisce con due nuovi arrivati nati dalla matita di Michele De Lucchi e Adam Cornish. 

«Raggiante è il sole che scandisce le ore anche quando non si vede e si nasconde dietro la Terra», spiega De Lucchi. «Senza i suoi raggi tutto si fa buio, tutto si ferma e con calma lo aspettiamo perché tutti sanno che risbucherà proprio dalla parte opposta a dove si era infilato. Ritorna sempre a svegliare il mondo, a lucidare le foglie, a sciogliere le nuvole».

Dal centro dell’orologio da parete firmato dall’architetto e designer italiano si dipartono 24 raggi che scandiscono le ore. Le lancette, in alluminio arancione, risaltano sul colore caldo del legno in bambù. Raggiante è un prodotto di industrial design che conserva le caratteristiche di un manufatto dove arte e artigianato si incontrano, e che si presta a essere inserito in tutti gli ambienti della casa.

Arris, l’orologio da parete disegnato da Adam Cornish, si presenta come un disco di acciaio piegato lungo l’asse mediano per dare origine a una superficie ondulata. «La superficie è formata da una singola piega: questo spigolo dà vita a una superficie leggermente ondulata su cui la luce si riflette creando un gioco di luci ed ombre, e che si sposta man mano che il giorno si fa notte», racconta il designer australiano. Arris è prodotto presso lo stabilimento della sede dell’azienda a Crusinallo di Omegna e «nasce dall’idea di creare un oggetto che ben rappresentasse la maestria nella lavorazione dell’acciaio che è nel DNA di Alessi».

Branded Channel
Nuova SEAT Ibiza a Barcellona: tra design e arte
Places
Un rifugio per artisti sull'isola di Fleinvær, in Norvegia
You may also like
Addio Ventura Lambrate, benvenuta Ventura Future

Addio Ventura Lambrate, benvenuta Ventura Future

Gli organizzatori fanno sapere che l’edizione 2018 non si terrà, ma in compenso ci sarà un’altra novità
Tadao Ando e Venini: ecco la collezione Ando Cosmos

Tadao Ando e Venini: ecco la collezione Ando Cosmos

Artigianalità made in Italy e design giapponese: la storica azienda fondata nel 1921 rinnova il sodalizio con l’architetto giapponese
Nendo ripensa la zip per YKK

Nendo ripensa la zip per YKK

La pratica chiusura che sostituisce i bottoni declinata in cinque nuovi design per YKK, la società giapponese che la produce dal 1934
Una villa neobrutalista tra i colli liguri

Una villa neobrutalista tra i colli liguri

Pietra grezza, legno di abete povero e cemento a vista sono i materiali protagonisti di questa villa isolata che, dalle colline liguri, si affaccia su un paesaggio marino mozzafiato
Una sauna galleggiante, in Svezia

Una sauna galleggiante, in Svezia

A firmarla è lo studio di progettazione milanese Small Architecture Workshop. Siamo ad Åmot, circa tre ore a nord di Stoccolma, nel cuore della foresta svedese
I vincitori della Targa Bonetto 2017

I vincitori della Targa Bonetto 2017

Ecco come è andata la 22esima edizione del concorso che premia i migliori designer in erba