La nuova Polaroid OneStep 2, erede della celebre OneStep 1 - Credits: Polaroid Originals
La nuova Polaroid OneStep 2 nella variante grafite - Credits: Polaroid Originals
La nuova Polaroid OneStep 2 nella variante bianco - Credits: Polaroid Originals
Products

Polaroid Originals: il ritorno della fotografia istantanea

Buon notizie per gli appassionati di fotografia. E in particolare per chi ama la fotografia analogica istantanea, che da qualche tempo ha riconquistato una buona fetta di professionisti e fotoamatori.

In occasione dell’ottantesimo anniversario della nascita di Polaroid, società fondata da Edwin Land nel 1937, nasce Polaroid Originals, un nuovo brand pensato per ridare lustro alla fotografia istantanea reinventando, in chiave attuale, le sue radici iconiche.

«Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un forte ritorno della fotografia analogica istantanea», spiega Oskar Smolokowski, CEO di Polaroid Originals. «Questa crescente richiesta va ben oltre l’effetto nostalgia. Nel mondo di oggi, frenico e digitale, un oggetto tangibile al di fuori dello schermo dello smartphone diventa un oggetto prezioso. Unico ed impossibile da riprodurre».

Nell’era del digitale Polaroid Originals presenta Polaroid OneStep 2, erede dell’originale Polaroid OneStep che negli anni Quaranta ha democratizzato la fotografica istantanea grazie alla sua semplicità d’uso: punta e scatta. La nuova arrivata è dotata di flash integrato, caricabatterie con cavo USB, batteria a lunga durata e un timer per l'autoscatto.

Ma c'è un'altra buona notizia. Ad accompagnare la nuova Polaroid è una nuova generazione di pellicole – denominate i-Type – con formato originale, a colori, in bianco e nero e con una nuova gamma di edizioni speciali. Si possono utilizzare sia per le fotocamere istantanee analogiche di nuova generazione come OneStep 2, ma anche sui modelli più Polaroid più datati. D’altra parte l’obiettivo dell’operazione è quello di mantenere viva l’eredità del brand, anche grazie alla messa in vendita di fotocamere a marchio Polaroid completamente ricondizionate.

Storytelling
In conversazione con Mirko Borsche, graphic designer e art director
Products
I vasi minimalisti di Tom Dixon
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Carl Hansen a Stoccolma


Carl Hansen a Stoccolma


Ecco il nuovo spazio espositivo dell’azienda danese, progettato dall’architetto Vasco Trigueiros nel quartiere di Östermalm
space&interiors e il futuro dell’abitare

space&interiors e il futuro dell’abitare

Al The Mall di Milano una mostra evento per conoscere il futuro dei materiali, dei prodotti e dei nuovi modi di abitare le nostre case e le nostre città
La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

La chiesa progettata da Álvaro Siza a Saint-Jacques-de-la-Lande, in Francia

L’architetto portoghese Premio Pritzker nel 1992 ha realizzato un’architettura che si inserisce nel contento urbano della cittadina francese
Lo speaker firmato Nendo


Lo speaker firmato Nendo


Lo studio guidato da Oki Sato ha realizzato un diffusore in legno di faggio e materiale plastico sintetico per l'azienda giapponese Bunaco
Gentle Monster, quando l

Gentle Monster, quando l'eyewear incontra l'arte

I suoi flagship store sono come gallerie d'arte contemporanea. Ecco il brand coreano che sta conquistando il mondo a suon di installazioni immersive