Moonraker, lo speaker di ispirazione Mid-century modern prodotto da Bossa
Il nome, Moonraker, omaggia la pellicola del 1979 di Lewis Gilbert dedicata a James Bond
La scocca circolare è realizzata in polimero mentre le gambe in legno massello
Il telecomando, essenziale e privo di funzioni superflue
Products

Moonraker Speaker, il suono che arreda

Si ispira al design Mid-century modern la nuova coppia di diffusori senza fili prodotta dall’azienda californiana Bossa, un vero elemento d’arredo che unisce estetica e funzionalità.

Moonraker, questo il nome dello speaker, è un omaggio alla pellicola del 1979 di Lewis Gilbert dedicata a James Bond. È realizzato artigianalmente in USA e si compone di una calotta in polimero che poggia su tre gambe in legno masello rifinto a mano nelle varianti noce nero, teak o frassino bianco.

Al suo interno, la scocca ospita due amplificatori di classe D che promettono una “qualità audio senza compromessi”. Il design circolare, oltre che per motivi puramente estetici, è stato progettato per minimizzare risonanza e diffrazione.  

Il pannello di controllo a LED, posto nella parte frontale, è intuitivo e richiama l’interfaccia dei primissimi video games, concedendo un aspetto retro-futuristico. Moonraker si attiva via Bluetooth 2.1 con supporto ad aptX e AAC tramite smartphone, oppure direttamente con il telecomando dedicato che assolve le sue funzioni, senza accessori superflui.

Storytelling
In conversazione con Carlo Colombo
News
Un incentivo alle buone pratiche
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
diptyque raddoppia a Roma

diptyque raddoppia a Roma

In occasione dei 50 anni di attività la maison francese di alta profumeria ha inaugurato un nuovo punto vendita nella capitale
Buon compleanno Olivetti

Buon compleanno Olivetti

Alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma oltre 300 pezzi unici tra oggetti, manifesti e fotografie d’epoca. Dal 20 febbraio al 1 maggio
Homo Fluxus, un viaggio nei primi anni Settanta


Homo Fluxus, un viaggio nei primi anni Settanta


A Milano, una mostra mette in dialogo i tessuti della storica manifattura tessile Bonotto con le opere del movimento Fluxus
Jens Risch e Barbara De Ponti in mostra alla Galleria Viasaterna di Milano

Jens Risch e Barbara De Ponti in mostra alla Galleria Viasaterna di Milano

Si intitola Forma Mentis la mostra che riunisce le opere di Jens Risch e Barbara De Ponti. In scena fino al prossimo 16 marzo
Una mostra per i 100 anni di Achille Castiglioni

Una mostra per i 100 anni di Achille Castiglioni

Non una mostra antologica, ma un omaggio al grande designer italiano. Nello storico studio di Piazza Castello a Milano vanno in scena 100 oggetti anonimi scelti da altrettanti designer italiani e internazionali