Products

Volvo guida il futuro

ICON DESIGN PER Volvo

Il caso non esiste quando ci sono di mezzo tecnologia e meccanica. Al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra Volvo sbanca e si porta a casa due tra i riconoscimenti più ambiti a livello mondiale. La nuova Volvo XC40 è l'Auto dell'Anno 2018 e Håkan Samuelsson, Ceo del brand, è stato insignito del titolo di Personaggio dell'Anno 2018 nel settore automobilistico. Non può essere solo fortuna, perché di argomenti Volvo ne ha a bizzeffe, e non ultimo un numero che rappresenta un record: 571.577 auto vendute nel 2017 con un aumento pari al 7% e un fatturato annuo aumentato di 20 miliardi di SEK nel giro un anno.

Credits: Håkan Samuelsson, President & CEO Volvo Car Group, all'European Car of the Year award ceremony

Come spiegare questi risultati? Sicuramente con l'attitudine di Volvo a guardare al futuro. La nuova Volvo XC40, infatti, è il suv che fissa un nuovo standard di riferimento in questa classe di appartenenza per quanto riguarda il design, la connettività e la tecnologia di sicurezza. I primi ordini superano le 20.000 unità in Europa e negli Stati Uniti.

Ma alla bellezza di un'auto che è già diventata un'icona glam si aggiungono altri primati: XC40 è infatti la prima Volvo ad avere una funzionalità di car sharing che viene abilitata attraverso la tecnologia a chiave digitale e una sua piattaforma di servizi in connettività Volvo On Call. I possessori della XC40 potranno condividere facilmente la vettura con amici e familiari, senza dover consegnare fisicamente le chiavi dell’auto. Non solo. Con XC40 è stato lanciato il nuovissimo servizio in abbonamento di Volvo Cars, Care by Volvo, che consente di avere accesso alla vettura pagando un canone fisso mensile invece che acquistandola. Semplice quanto avere un cellulare.

Quest'auto è una chiave di volta nella crescita mondiale di Volvo. Coerente con la decisione della Casa e di Håkan Samuelsson di elettrificare tutti i modelli Volvo Cars lanciati a partire dal 2019, XC40 verrà realizzata anche in una variante con propulsore ibrido e una esclusivamente elettrica.

Ma è dal vertice che si guarda al futuro. Dopo il quarto anno consecutivo di crescita record per la Casa automobilistica, le idee di Håkan Samuelsson pagano. Sotto la direzione di Samuelsson, Volvo Cars ha introdotto l'Architettura di Prodotto Scalabile (SPA) e l’Architettura Modulare Compatta (CMA), in collaborazione con la sua Casa madre cinese Geely Holding, che sono servite come base per lo sviluppo di una gamma completamente rivitalizzata che si è arricchita di sette nuovi modelli negli ultimi tre anni.

Da Ginevra, Volvo guarda al futuro, scoprilo su www.volvocars.com.